contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Rugby: Falconara, 'Il derby con l'Ancona è nostro'

4' di lettura
588

rugby

Questa domenica festeggiamo noi! Abbiamo vinto con il punteggio di 16-9. Questo era il nono derby e per la seconda volta riusciamo a portare a casa la Vittoria.

La partita, come sempre, è stata molto combattuta e calda dal primo all’ultimo minuto. Il primo tempo ha visto la compagine anconetana scendere in campo più determinata e aggressiva dei nostri e infatti Falconara subiva la pressione, senza comunque rischiare molto. I nostri avversari si portavano in vantaggio 3-0 con un calcio di punizione . Dopo i primi venti minuti, Falconara si riprendeva dal torpore iniziale iniziando a macinare del buon gioco che gli permetteva di andare in meta con Fagioli, che si incuneava magistralmente fra le maglie della difesa e schiacciava l’ovale nella loro meta. Il primo tempo si concludeva a nostro favore 5-3. Il secondo tempo Falconara scendeva in campo più determinata e aggressiva come la partita richiedeva e infatti la gara è cambiata a nostro favore. Le nostre giocate sono iniziate ad essere più veloci e tambureggianti e in un paio di occasioni siamo andati vicini alla meta, che è poi arrivata a metà del secondo tempo con Dedo, oggi sicuramente il migliore in campo insieme al nostro Diego, due autentici gladiatori. Il punteggio diventava 16-6 per noi.

Qui, come sempre, abbiamo subito la veemenza dei nostri avversari, che non mollano mai e lottano fino all’ultimo minuto, ma i loro sforzi producevano solo altri tre punti che li portava a nove, senza mai violare la nostra area di meta. Dopo quattro lunghi minuti di recupero i nostri bellissimi tifosi potevano gioire insieme a tutti noi per la nostra splendida e importante vittoria. La prima considerazione positiva oggi la voglio rivolgere alla splendida cornice di pubblico, erano presenti circa trecento persone, che hanno sicuramente assistito ad una partita emozionante e molto tirata. Oggi per la prima volta abbiamo sentito i cori dei tifosi per entrambe le squadre, è stato veramente bello ed emozionante, grazie per il vostro calore, anche su questo stiamo crescendo. La partita è stata veramente dura, anche se i nostri avversari non hanno segnato neanche una meta, ci hanno messo in grande difficoltà, perché sono stati per lunghi tratti più aggressivi di noi.

Questa condizione mentale nel rugby è molto importante, perché nel contatto fisico chi è più irruente condiziona mentalmente in maniera negativa l’altro. Questa fase l’abbiamo un pò subita come per altro ci era già capitato Domenica scorsa con il S Lorenzo. Ma questa volta abbiamo reagito e soprattutto nel secondo tempo siamo riusciti a imporre il nostro gioco e a vincere la partita. Anche oggi abbiamo fatto diversi errori tecnici e tattici, ma avremo modo di lavorarci su. Questa settimana la serietà e la voglia che abbiamo messo negli allenamenti, ci hanno premiato, lo avevamo detto che le partite della Domenica si vincono dal Martedì sera e oggi questa teoria è diventata pratica. Lavorare duro e bene in settimana, ci permette di superare le difficoltà che si vengono a creare in campo. Oggi il risultato è stato importante anche sotto l’aspetto mentale, perché sapevamo che per vivere un campionato da protagonisti, questa partita dovevamo essere capaci di portarla a casa, e ci siamo riusciti!! E’ tutto merito nostro, di questo bel gruppo di quarantacinque ragazzi che in settimana sgobba e lavora per crescere come Uomini e come atleti. La forza del gruppo si è vista tutta nei dieci minuti che abbiamo giocato in quattordici e che è stato sicuramente il momento più delicato di tutta la gara, nessuno si è perso d’animo e tutti hanno dato il massimo per contenere la situazione, Ci siete riusciti, è stata una bella testimonianza.

L’amicizia, il sostegno, il coraggio, questi sono state le cose più belle che ho visto in campo. Quando il nostro cuore batte con questo calore e questa voglia di lottare, per noi sarà sempre una vittoria indipendentemente dal punteggio finale. Queste prime tre partite, tutte molto difficili e impegnative ci hanno portato due vittorie e una sconfitta di misura, penso proprio che siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così. Le cose da migliorare sono ancora molte, il nostro obiettivo, che è quello di crescere mentalmente e tatticamente è ancora lontano, ma se continuiamo a lavorare in questo modo, penso proprio che ci riusciremo. Siamo molto ottimisti e consapevoli che con questo gruppo ci potremo togliere ancora tante soddisfazioni. La prossima settimana il campionato farà una sosta e poi riprenderemo il 7 Novembre in casa con il Meldola, una squadra romagnola tutta da scoprire.



rugby

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2010 alle 17:43 sul giornale del 04 novembre 2010 - 588 letture