contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Un po' d'Ancona ai Grammy Music Awards, doppia candidatura per Simone Borghi

2' di lettura
924

simone borghi

Il musicista di Ancona Simone Borghi ha ottenuto due candidature alle nominations per i Grammy Music Awards 2011, gli oscar della musica di Los Angeles, con il suo nuovo singolo pop intitolato “It makes no sense”.

Anche la precedente edizione dei Grammy ha visto la partecipazione di Borghi in qualità di candidato alle nominations in cinque delle principali categorie (tre delle quali insieme alla cantante marchigiana Linda Valori) con due brani tratti dal suo ultimo cd “Online”, al quale hanno partecipato musicisti di fama internazionale tra i quali Steve Lukather e Simon Phillips dei Toto, Tony Levin, Vinnie Colaiuta, Frank Gambale e molti altri. Questo lavoro discografico è stato molto apprezzato dalla critica musicale americana tanto da essere segnalato nella famosa rivista Billboard, nel sito ufficiale di MTV oltre che inserito dalla Recording Academy, l’agenzia che annualmente organizza i Grammy Music Awards, tra i dischi candidati alle nominations. Simone ha inoltre partecipato personalmente alla premiazione delle vincitrici Lady Gaga, Beyoncè e Taylor Swift che si è svolta allo Staples Center di Los Angeles il 31 Gennaio scorso e che è stata trasmessa in diretta televisiva negli Stati Uniti dalla CBS.

La nuova canzone “It makes no sense” è stata oggetto di una tesi di laurea sulla produzione tecnica di un brano pop in studio di registrazione e la sua successiva diffusione attraverso le web-radio, discussa da uno studente della SAE di Milano, l’accademia degli ingegneri del suono australiana che ha più di cinquanta sedi sparse in tutto il mondo. Il nuovo singolo di Simone Borghi è distribuito in tutte le più importanti piattaforme digitali di internet tra le quali Itunes e Amazon.



simone borghi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2010 alle 16:17 sul giornale del 11 novembre 2010 - 924 letture