contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Volley: Castelferretti, passo falso a Modena

2' di lettura
597

Sabini

National Villadoro Modena - Pallavolo Sabini Castelferretti 3-0 (26/24;25/21;25/21)

Dopo la bella affermazione casalinga col Ferrara che aveva fruttato la prima vittoria da tre punti, i biancazzurri non riescono a ripetersi ed escono sconfitti con il massimo scarto dalla trasferta di Modena. Una brutta sconfitta che per il modo in cui è maturata non fa altro che aumentare il rammarico e l’amarezza tra i ragazzi di coach Speranza. A bruciare è in particolare la gestione del primo set, condotto fin dall’inizio e sempre con diverse lunghezze di vantaggio fino al 23-21, momento a partire dal quale si è spenta la luce nella metà campo biancazzurra spianando la strada ai padroni di casa che in volata chiudono il set. Il beffardo finale della frazione precedente condiziona poi anche l’andamento dei due set successivi con i castelfrettesi sempre ad inseguire un avversario che fa il minimo indispensabile per mantenersi avanti: a metà del secondo parziale coach Speranza prova ad invertire la rotta togliendo un Serafini in giornata no per Provinciali ma il cambio si rivela efficace solo in parte e per il Villadoro è fin troppo facile chiudere le danze e vincere la quarta gara su quattro incontri che le vale così il secondo posto in classifica. Da parte dei castelfrettesi non ci sono scusanti: una prestazione scialba e senza mordente, lontana anni luce da quella che solo sette giorni prima aveva fruttato il massimo bottino con la formazione estense.

Ed è proprio sull’aspetto della continuità che si dovrà lavorare, quella continuità di risultati (e di rendimento) che rappresenta la condizione fondamentale per disputare un campionato tranquillo ed in linea con gli obiettivi societari. Nonostante la seconda sconfitta consecutiva in trasferta, la posizione in classificata dei biancazzurri rimane invariata, mentre c’è da registrare il successo dell’Appignano che con i tre punti ottenuti contro Campagnola abbandona l’ultimo gradino e si aggiunge al gruppone a ridosso dei castelfrettesi; in testa prosegue senza intoppi la marcia della Vecci Jesi a punteggio pieno con quattro successi netti in altrettanti incontri. E sabato per i castelfrettesi si prospetta un impegno da affrontare con la massima cautela, soprattutto se in programma c’è un derby e se l’avversario di turno è il Falconara. Del team che lo scorso anno disputò la B1 sono rimasti i soli Rossi, Marchetti e Lucconi che si troveranno a fare da guida ad una massa di giovani provenienti dal vivaio. I falchetti, già incontrati in Coppa, nonostante l’ultimo posto in classifica, hanno dimostrato in più di un’occasione le loro qualità mettendo alle strette i quotati Bologna e Ravenna che sono riusciti ad imporsi soltanto al tie-break.



Sabini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2010 alle 18:53 sul giornale del 11 novembre 2010 - 597 letture