contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: inaugurati i nuovi locali Asur dopo il trasferimento 'forzato' da via Pergoli

4' di lettura
3087

inaugurazione locali Asur

Sono stati inaugurati martedì mattina i nuovi locali Asur Zona territoriale n° 7 di Ancona che ospiteranno in nuove sedi a due passi dal centro cittadino i servizi di Fisioterapia, Medicina legale, Igiene alimenti, Igiene sanità pubblica, Prestazioni e convenzioni e il Centro di salute mentale che erano precedentemente ubicati nell’edificio di via Pergoli, di proprietà della Croce Rossa, dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco il 17 maggio scorso.

Il Sindaco Brandoni ha proceduto al taglio del nastro alla presenza del dottor Giovanni Stroppa, direttore della zona territoriale numero 7, degli assessori Gilberto Baldassarri, Raimondo Mondaini e Marina Mancini e dei dirigenti Asur e Comunali. Nel dettaglio il centro di salute mentale, igiene sanità pubblica, igiene alimenti, prestazioni e convenzioni troveranno spazio in via Corridoni 13 (ex Ufficio Ambiente), mentre la medicina legale si trasferirà in piazza Catalani (ex anagrafe). Per quanto riguarda i locali da destinare al Servizio di Fisioterapia sono stati individuati in via Stamura 12, mentre l’UMEA (Unità multidisciplinare dell’età adulta) svolgerà la sua attività in via Roma, affianco al Centro Si, dove viene anche mantenuto dalla Asur il servizio erogato dal Laboratorio Protetto. La UMEE (Unità multidisciplinare età evolutiva) invece è stato dislocato al distretto Castelferretti (via Giordano Bruno). Il Sindaco e la Giunta fin da subito hanno espresso la ferma volontà di non privare questo territorio di servizi importanti e indispensabili per tutti i cittadini, anche dei Comuni limitrofi. e si sono attivati per fare in modo che il Comune di Falconara mantenesse nel suo territorio tutti i servizi Asur di via Pergoli.

“Nel giorno successivo al sopralluogo dei Vigili del Fuoco di Ancona dal cui verbale è scaturita l’inagibilità dei locali di Via Pergoli – spiega il Sindaco Brandoni - abbiamo promosso un incontro proprio nella sede di Via Pergoli con tutti i responsabili dei servizi interessati al fine di comprendere le reali necessità e pensare immediatamente a possibili soluzioni al fine di garantire la permanenza dei servizi resi dall’Asur sul territorio del Comune di Falconara ed a cui afferiscono utenti di tutti i Comuni dell’Ambito Sociale relativo al Distretto Nord della Zona territoriale 7 dell’Asur Marche”. Per settimane si sono succeduti incontri tecnici e il 10 giugno scorso nella Sala del Leone al castello di Falconara si sono definiti tutti i dettagli per rendere operative le decisioni prese e anche l’individuazione dei locali è frutto del comune accordo tra Amministrazione e Asur. Infine le somme relative ai canoni di locazione sono state concordate sui valori medi scaturiti dall’Agenzia del Territorio di Ancona.

“L’obiettivo comune, palesato da entrambe le parti sin dalla prima riunione a caldo (ovvero il giorno dopo della dichiarazione di inagibilità da parte dei Vigili del Fuoco) era proprio quello di mantenere i servizi a Falconara – prosegue il primo cittadino -. Ma siamo riusciti a fare anche di più trovando una collocazione migliore dei servizi che oggi distano poche centinaia di metri dalla sede Asur di via Rosselli e dal centro cittadino. Ricordo inoltre che una parte dei locali del complesso di via Roma (ex Servizi Sociali) non erano mai stati utilizzati. Oggi invece, anche in virtù del bando predisposto dall’attuale Amministrazione per attivare il servizio “Condominio Solidale” (che prevede l’accoglienza di 16 anziani autosufficienti valorizzando l’autogestione degli ospiti in un contesto assistito) e dell’attivazione della COSER (Comunità Socio Educativa Riabilitativa per dieci persone con disabilità gravi) e di una comunità alloggio per sei persone diversamente abili ma con un alto grado di autosufficienza, tutti i locali del saranno accessibili e a disposizione dei cittadini tutti. Tutto questo è stato possibile in pochissimi mesi grazie alla sinergia tra il sottoscritto, il direttore Stroppa e le strutture, comunali e sanitarie. Questa è la dimostrazione che mettendosi intorno ad un tavolo ed avendo a cuore il bene della propria Città e possibile risolvere problemi che sembrano insormontabili e si raggiungono risultati importanti”.



... inaugurazione locali Asur


inaugurazione locali Asur

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2010 alle 17:47 sul giornale del 24 novembre 2010 - 3087 letture