contatore accessi free

Rugby: la Stamura batte 24 a 12 la RAM Senigallia

Rugby Amatori Marche 3' di lettura Ancona 09/01/2011 -

Ultima di campionato per la RAM che gioca una delle due partite rinviate causa campi allagati. Per la precisione il recupero è quello con la Sef Stamura risalente a prima di natale.



Dopo essersi comportati bene contro San Lorenzo, i Diavoli Verdi sono tornati in campo, al Cesano, per affrontare i Stamurini che non sono certo venuti a passeggiare. Il solito rito della preparazione ormai è noto ai molti,.

La giornata pare calda e le squadre sono pronte all’incontro.
Dopo solo 5 minuti gli Anconetani, in casacca nera, vanno in vantaggio. Ed è il 7 a 0. La nebbia che arriva dai campi, sembra entrare non solo nelle ossa ma anche nella testa dei Diavoli che non fanno passare neanche altri 5 minuti e lasciano che gli ospiti raddoppiano ma non trasformano. 12 a 0.
Ripresi dalla batosta, la Ram intuisce il gioco degli anconetani e comincia a trattenere l’avanzata dei ragazzi in NeroVerde.

Le squadre cominciano a fronteggiarsi in maniera equilibrata, in entrambe i 22 si sviluppano episodi da meta, ma, con tutte le vacanze nelle gambe, zam pone e panettoni nello stomaco, i Diavolo lasciano ancora una volta lo Stamura agguanta un a meta. Dopo il 20’ il risultato è 17 a 0.

L’incontro continua come sopra, e per qualche minuto i Verdi portano pressione ai Neri tanto che per fermare l’avanzata Senigalliese, sono costretti più volte al fallo. La carica dei nostri viene fermata da una battuta veloce, che per la prima volta in 4 anni, quest’arbitro giudica irregolare.

Quindi ripartono i Stamurini, dopo una giocata alla mano, Mancio Micci, agguanta un ovale fatto apposta per lui e corre dribblando tanti anconetani che sembrano incantati a vedere lo slalom che lo porta diritto in meta. Ed è lui stesso che trasforma. Finalmente, al 34” il risultato è 17 a 7.
Pausa.

Il secondo tempo vede i Senigalliesi caricati perché, dopo la meta vedono la possibilità di riagguantare gli avversari, e la Ram porta ancora pressione. Sandrino Capitano schiaccia finalmente in meta, ma l’arbitro fischia un in avanti, e quindi bisogna aspettare metà della ripresa per guadagnare un seconda meta con Michele Pasquini che porta la RAM sul 17 a 12.

Entrano in gioco anche le due riserve disponibili che però, anche se con tutta la grinta possibile, non riescono a fare la differenza e non riescono a neanche a bloccare l’ultima azione degli Anconetani che con un intercetto, chiudono, al 36” sul 24 a 12.

Complimenti e soprattutto Grazie a tutti i Diavoli Verdi che, con la pausa natalizia addosso, hanno affrontato il recupero prima dell’inizio ufficiale del campionato, e grazie agli infortunati che hanno stretto i denti e sono scesi in campo sostenendo i compagni fino all’ultimo secondo.

Evviva lo sport. Evviva il RUGBY!!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2011 alle 19:43 sul giornale del 10 gennaio 2011 - 868 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, cesano, rugby, Stamura Rugby, Rugby Amatori Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/f0f





logoEV
logoEV