contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Creazione di un'anagrafe degli eletti: mozione dell'Idv approvata dal Consiglio

1' di lettura
977

andrea filippini

“Un’iniziativa di trasparenza rivolta a tutti i cittadini per controllare e verificare al meglio l’operato dei loro eletti”. E’ questo il senso della mozione dell’Idv approvata lunedì dal consiglio comunale di Ancona e presentata dal presidente del consiglio, Andrea Filippini.

Si tratta di creare una’Anagrafe pubblica degli eletti per rendere disponibili entro sei mesi tutti i dati identificativi, i redditi complessivi, gli incarichi ricoperti, le presenze, le proposte e le commissioni alle quali partecipano assessori e consiglieri.

In un momento in cui il “potere” sembra avere l’ambizione di sfuggire a qualsiasi tipo di controllo, noi dell’Idv siamo convinti che un’iniziativa che metta sotto la lente di ingrandimento gli eletti, possa avvicinare i cittadini alla politica e renderli più attivi e partecipi, migliorando il loro rapporto con le istituzioni e aumentando la fiducia riposta nei loro rappresentanti.

“La proposta – spiega Filippini – nasce dalla volontà di dare sempre migliore attuazione a quelle norme che prevedono maggiore informazione e quindi partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa della loro comunità. In questo senso numerose disposizioni che trovano fondamento sia nel Testo Unico degli enti locali, sia nella Costituzione italiana, rimangono troppo spesso lettera morta, non consentendo fino in fondo e concretamente ai cittadini di esercitare quel potere di controllo sugli eletti (e tanto più sugli organi esecutivi, quale appunto la giunta) che è invece il fondamento principale della democrazia”.

Una volta realizzata, l’Anagrafe sarà resa disponibile online sul sito web istituzionale del Comune (www.comune.ancona.it)



andrea filippini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2011 alle 17:31 sul giornale del 02 febbraio 2011 - 977 letture