Nuovo assessore, la nomina entro il fine settimana

fiorello gramillano 1' di lettura Ancona 01/03/2011 -

Slitta di qualche giorno l’annuncio del nome del nuovo assessore che dovrà prendere il posto della dimissionaria Romana Mataloni.
 



“Devo ancora decidere, credo che ci vorrà ancora qualche giorno di tempo”. Il sindaco di Gramillano ha deciso di prendersi altro tempo per scegliere il nuovo assessore alle Attività Produttive, al Commercio, al Turismo ed alle Pari Opportunità. La nomina era in realtà attesa già per lo scorso lunedì, ma alcune fibrillazioni politiche hanno fatto allungare i tempi. Tanto che la nomina a questo punto potrebbe arrivare anche dopo il Consiglio Comunale di giovedì pomeriggio, verosimilmente tra venerdì e sabato.

Il sindaco aveva intenzione di puntare sulla ex sindacalista Anna Marinari. Nome di fatto “bocciato” dal Pd dorico per questioni di rappresentanza politica, ma anche perché ritenuta non idonea per deleghe molto delicate. “La fase di rodaggio è finita, occorre una persona esperta e capace di partire da subito”, aveva detto ieri il segretario del Pd anconetano, Stefano Perilli, precisando però che “nessuno ha imposto veti al sindaco, ho solo riferito il giudizio di una buona parte del partito”. Il Pd preferirebbe Loredana Pistelli, ma resta caldo anche il nome del presidente del Parco del Conero, Lanfranco Giacchetti.






Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2011 alle 18:07 sul giornale del 02 marzo 2011 - 930 letture

In questo articolo si parla di politica, loredana pistelli, comune di ancona, fiorello gramillano, romana mataloni, lanfranco giacchetti, emanuele barletta, pd ancona, stefano perilli, anna marinari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hWw





logoEV