Volley: Castelferretti torna a vincere

Sabini 2' di lettura Ancona 03/03/2011 -

La Sabini rompe l'incantesimo e riassapora il gusto del successo, battendo al PalaLiuti gli emiliani del Villadoro con un secco 3-0.



Torna così a far punti la formazione di mister Speranza dopo ben sei sconfitte consecutive e lo fa nel migliore dei modi, sfornando una prestazione tutta sostanza che riapre così il discorso salvezza. Coach Speranza recupera per l'occasione il centrale D'Angelo e da fiducia sin dall'inizio a Oprandi che lo ripagherà con un'ottima prova personale, per il resto la formazione è quella base. Pronti, partenza, via: la Sabini comincia subito forte con un'ottima serie di turni in battuta condita anche da due aces a cavallo tra i due tempi tecnici (8-3; 16-9); nella metà campo biancazzurra si rivedono finalmente spezzoni di bel gioco come non capitava da tempo ed in particolare un cambiopalla molto fluido che permette di chiudere il parziale agevolmente. Il secondo set è invece molto più equilibrato e si apre con l'iniziale allungo del Villadoro che si porta prima sul 5-8 e poi sul 7-10, tuttavia i padroni di casa non si scoraggiano e con due muri targati Serafini ribaltano la situazione (11-10), dopodichè si procede punto a punto con la Sabini che va al riposo avanti di due (16-14) fino ad arrivare al 18-15.

A questo punto però gli ospiti non si danno per vinti e riescono ad impattare (19-19) e a mettere addirittura la freccia per il sorpasso sfruttando un attacco out dei biancazzurri (19-20). La Sabini però cresce nella correlazione muro-difesa e contrattacca bene con Ortolani, che firma anche un ace (22-20); la battaglia prosegue ad armi pari fino a quota 23 con i locali che mettono a segno la zampata vincente su contrattacco di un Serafini incontenibile. Superato il momento difficile, la terza frazione è in discesa con i biancazzurri padroni del gioco in lungo e in largo (8-3; 16-12); dall'altra parte il Villadoro si mostra incapace di contrastare le giocate di Malatesta & C. ed è costretto ad alzare bandiera bianca. Tre punti d'oro che valgono doppio e rappresentano una bella iniezione di fiducia per il proseguo del campionato, che continua con un altro, fondamentale, impegno, ovvero il derbissimo con il Falconara (PalaBadiali, ore 18). La Sabini non ha alternative: deve vincere. Tutto il resto non conta.

Pallavolo Sabini Castelferretti - National Villadoro Modena 3-0 (25/19; 25/23; 25/19)

PALLAVOLO SABINI CASTELFERRETTI: Ortolani 12, Serafini 16, Provinciali, Oprandi 1, D´Angelo 6, Massaccesi 8, Malatesta 16, Ilari n.e, Castellana n.e, Marconi (L), Silvetti n.e, All. Speranza, Vice Gambini

NATIONAL VILLADORO MODENA: Trebbi, Vecchi, Ugolini, Armaroli, Prampolini, Lodi, Bergianti (L), Papotti, Nicolini, Ghermandi, Bigiani, All. Bicego


da GS Pallavolo Sabini Castelferretti




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2011 alle 17:40 sul giornale del 04 marzo 2011 - 691 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, attualità, castelferretti, volley, modena, GS Pallavolo Sabini Castelferretti, sabini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h29





logoEV