Dopo la prova del DNA la certezza, il cadavere è quello di Rossella Goffo

rossella goffo 1' di lettura Ancona 06/03/2011 -

l cadavere in avanzato stato di decomposizione ritrovato fortuitamente da un cane a passeggio con il padrone il 5 gennaio sepolto a Colle San Marco di Ascoli Piceno è di Rossella Goffo, questo quanto emerge dalla prova del DNA.



È probabile che la donna sia stata strangolata, tracce di asfissia sarebbero emerse durante l'autopsia.

Per l'omicidio è indagato Alvaro Binni, amante della vittima. Binni, tecnico informatico della Questura di Ascoli, si dice innocente e sembra che le prove contro di lui siano tutt'altro che schiaccianti, tanto che non ci sono provvedimenti nei suoi confronti.






Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2011 alle 20:30 sul giornale del 07 marzo 2011 - 653 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, rossella goffo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h0r