Riunione tecnica per la Conero Running

Conero Running 3' di lettura Ancona 09/03/2011 -

Si è tenuta mercoledì mattina in sala giunta a Numana la riunione tecnica per la seconda edizione della Conero Running che quest’anno si svolgerà la mattina di domenica 10 aprile, un mese prima rispetto all’ edizione inaugurale dello scorso anno.



Presenti al tavolo il vicesindaco di Numana Francesco Marcelli, l’assessore allo Sport Gabriele Calducci, il responsabile organizzativo Andrea Carpineti insieme a Davide Cesini della Komaros anch’ egli tra gli organizzatori. C’ erano poi il comandante della Municipale di Numana Benigni ed il comandante della Municipale di Porto Recanati Sirio Vignoni; il comandante della Capitaneria di Porto di Numana Fanuli ed il maresciallo Sardella comandante della caserma dei carabinieri di Numana. Presenti inoltre Piero Giancola, Roberto Bruni e Luca Amico, rispettivamente responsabili della Protezione Civile di Camerano, Loreto e Numana ed il presidente della Croce Bianca di Numana Vincenzo Palmieri che gestiranno tutto il personale ed i volontari che prima, durante e dopo la gara vigileranno sulla sicurezza degli atleti e del pubblico. Tante le novità di quest’ anno a cominciare dalla data della manifestazione scelta proprio perché aprile rappresenta il momento ideale della stagione senza correre il rischio di imbattersi in temperature troppo elevate, e poi la possibilità per tutti quegli sportivi che non se la sentono di affrontare i 21 km del percorso completo, di potersi misurare con la nuova Conero Ten, una 10 km che si snoda interamente lungo il bellissimo lungomare; per i meno allenati invece, anche quest’ anno ci saranno i 4 km della Mini Conero.

La riunione è stata l’ occasione per mettere a punto tutti i dettagli relativi alla dislocazione dei volontari e del personale lungo il percorso e per focalizzare il tragitto che si snoda lungo il territorio dei tre Comuni di Numana, Loreto e Porto Recanati: luogo principale della manifestazione resta senza dubbio il lungomare di Numana, con la novità che quest’ anno partenza ed arrivo coincideranno all’ altezza dello stabilimento “Corallo”. Altre novità più tecniche riguardano infine la dislocazione di alcuni punti strategici: quest’anno la segreteria organizzativa si troverà all’ interno del porto turistico così come il centro di coordinamento e la postazione dello speaker che saranno posizionati all’altezza del Circolo Nautico. Il porto ospiterà anche il punto di ritrovo degli atleti e la fiera del gusto e del tempo libero che farà da sfondo alla manifestazione.

Il percorso resta più o meno quello dello scorso anno con la non competitiva che una volta arrivata a Marcelli all’ altezza di via Bologna ritorno indietro; il resto degli atleti proseguono invece verso Porto Recanati fino a dividersi di nuovo quando il percorso completo porterà gli atleti in direzione Scossicci mentre il resto del gruppo si volterà indietro per percorrere il lungomare in senso inverso fino all’ arrivo. Mentre si aspettano gli ultimi ritocchi relativi al percorso definitivo, è ufficiale invece l’ orario della partenza fissato alle 9.15. Durante i momenti precedenti alla manifestazione, per evitare inutili disagi, alcuni volontari come lo scorso anno si occuperanno di convogliare le vetture in arrivo nei parcheggi appositi; la chiusura al traffico delle strade coinvolte invece, interesserà solo il tempo strettamente necessario allo svolgimento della manifestazione per un massimo di 3 ore solo nel tratto percorso sia all’ inizio che alla fine della gara.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2011 alle 18:47 sul giornale del 10 marzo 2011 - 814 letture

In questo articolo si parla di atletica, politica, numana, comune di numana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ihW