Spaccio di sostanze stupefacenti, in manette due giovani

polizia stradale 1' di lettura Ancona 11/03/2011 -

Gli Agenti della Squadra Mobile di Ancona, diretti dal V.Q.A. Di Munno, nel corso dell'attività finalizzata al contrasto e alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno tratto in arresto due uomini di 34 e 31 anni, che si trovano ora nel carcere anconetano di Montacuto, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.



P.A., anconetano di 34 anni, titolare di un distributore di benzina della zona, è stato sorpreso dagli uomini della Questura di Ancona a spacciare cocaina tra un pieno di carburante e l'altro a stretti conoscenti. Dalla successiva perquisizione domiciliare dell'uomo, che oltre al proprio appartamento utilizzava anche un secondo appartamento per l'attività illecita, gli Agenti hanno rinvenuto circa 20 grammi di cocaina purissima ed il materiale necessario per il confezionamento delle dosi.

Nel frattempo altri uomini della Squadra Mobile di Ancona, appostati in piazza Pertini, hanno sorpreso un pregiudicato recanatese di 31 anni domiciliato nel capoluogo marchigiano mentre si apprestava a cedere una dose di hashish ad un cittadino marocchino. Pertanto i poliziotti sono intervenuti.

A seguito della perquisizione personale del giovane G.S. gli Agenti hanno trovato sette dosi nascoste all'interno di un pacchetto di sigarette. Estesa la perquisizione all'appartamento del 31enne sono stati rinvenuti altri 20 grammi della stessa sostanza stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2011 alle 19:05 sul giornale del 12 marzo 2011 - 1218 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, questura di Ancona, spaccio di stupefacenti, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/inH





logoEV