Rugby: Falconara conferma il suo momento di crescita, vittoria sul Rimini

rugby 5' di lettura Ancona 21/03/2011 -

Questa domenica ci aspettava una difficile partita in casa con un Rimini primo in classifica (senza le penalizzazioni) insieme all’Ancona e il nostro Falconara è riuscito ad onorare al meglio l’impegno concretizzando una vittoria netta e convincente con il risultato di 38-10. La nostra squadra veniva da una vittoria altrettanto convincente con il Ravenna e oggi era chiamata a confermare le ottime cose viste la partita precedente.



Possiamo dire tranquillamente che ci siamo riusciti sia sotto l’aspetto mentale che sotto quello tecnico-tattico, anzi siamo migliorati. Senza ombra di dubbio questa è stata la cosa più positiva e importante della giornata, perché sta a significare che stiamo crescendo e che gli sforzi fatti fino ad oggi iniziano a dare ottimi risultati. Bene….. siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così e iniziare a consolidare i progressi fatti fino ad oggi. Il primo tempo è stato veramente bello, efficace e travolgente.

La nostra squadra è partita con grande determinazione e concentrazione e dopo appena tre minuti siamo andati subito in meta con un’ottima giocata di tutta la squadra ben concretizzata dall’ottimo Loccioni, che oggi è stato il migliore in campo. Dopo altri cinque minuti il “leone” Lanari realizzava una seconda meta con una percussione travolgente delle sue e al decimo del primo tempo eravamo già in vantaggio 12-0. Qui il Rimini si faceva sotto e si rendeva pericoloso, grazie a nostri falli che regalavano metri ai nostri avversari, ma al ventiduesimo il nostro Lanari realizzava la sua seconda meta eludendo di fatto la pressione dei nostri avversari e allo scadere del primo tempo Miko realizzava la quarta meta sempre dopo un ottima giocata di tutta la squadra. Il primo tempo si concludeva a nostro favore per 26-3. Il secondo tempo abbiamo ricominciato con la stessa voglia e intensità del primo e dopo aver subito per una decina di minuti la voglia di riscatto dei Riminesi il nostro Loccioni rubava l’ennesima palla dalla touche e si involava in meta eludendo il placcaggio di ben tre avversari, complimenti veramente un’ottima giocata. A questo punto c’è stato un pò di rilassamento da parte della nostra squadra evidenziato da numerosi errori in fase di attacco che precludevano la realizzazione di altre possibili mete. Comunque a quindici minuti dalla fine il nostro capitano Giovo realizzava la sesta meta, sempre dopo una bella azione corale di tutta la squadra. La cronaca dice che ci sarebbe stata anche una settima meta realizzata dal nostro Cocciola, ma l’arbitro l’ha annullata, un peccato perché se la meritava visto che in questo campionato è la terza volta che gli succede, che qualcuno gli abbia fatto il malocchio? Chissa!!

Bè oggi la squadra è stata veramente forte in tutti i reparti e in ogni individualità, soprattutto il primo tempo è stato veramente magistrale e piacevole da vedere. Ottima la trequarti sia in fase difensiva che offensiva, superlativa la mischia per la grande voglia di combattere e vincere su ogni pallone. Questa partita ha dimostrato per l’ennesima volta la forza del nostro gruppo, che nonostante le difficoltà dovute agli infortuni e alla lunga sosta a cui ci ha obbligato il calendario del campionato è riuscito a rimanere unito e concentrato con la voglia di far bene e migliorarci. Oggi avete dato una bella dimostrazione di cosa significa essere una squadra di rugby, con grande umiltà e voglia di far bene, stiamo iniziando a raccogliere i frutti che volevamo all’inizio del campionato. Il lavoro fatto bene e con obiettivi chiari e concreti, paga sempre e noi ne siamo la dimostrazione. Ora dobbiamo continuare su questa strada, perché una crescita, per essere vera e forte nel tempo ha bisogno di consolidarsi. Quindi adesso è su questo che dobbiamo lavorare, sempre con voglia e dedizione, seguendo il lavoro dei nostri mister Matteo e Mariano che stanno contribuendo in maniera decisiva alla nostra crescita. Adesso mancano due partite alla fine del campionato e dobbiamo cercare di ottenere il massimo per sperare di poter chiudere fra le prime tre posizioni della classifica, che era l’obiettivo che ci siamo prefissati all’inizio della stagione, forza continuiamo così tutti insieme con la voglia di divertirci e di far bene.

Domenica i nostri piccoli delle giovanili al concentramento di Jesi hanno ottenuto dei buoni risultati confermando anche loro una crescita positiva, frutto dell’ottimo lavoro dello staff tecnico del nostro settore giovanile. Qui di seguito allego due righe della nostra dirigente Lea, siamo proprio una bella realtà, saluti fabio.

SUPERLATIVI ..................è proprio l'aggettivo giusto per caratterizzare i nostri ragazzi al concentramento di ieri giocato a Jesi. L'under 8 ha vinto alla grande contro lo Jesi rugby, una marea di mete ed una grinta straordinaria!!!!!!!!! L'under 10 ha vinto 3-1 una prima partita difficile contro lo Jesi rugby con le mete del capitano Pietro Della Lunga, di Leonardo Fagioli e di Leonardo Bordoni e 2-1 contro il San Lorenzo con le mete di Samuele Ariola e Omenetti Simone. L'under 12 ha registrato la presenza di 5 ragazzi ed unita con Senigallia e San Lorenzo ha portato a casa una vittorie e due sconfitte.

Siamo molto contenti perchè oramai è consolidata la nostra posizione nel panorama regionale, siamo fortissimi!!!!!!! Il prossimo torneo sarà a il 4 Aprile a Viterbo, sicuramente ci divertiremo un mondo, saluti Lea.

Formazione: Ricci(Fiordelmondo),Marzioli,Giacona(Del Latte),Morresi,Brunelli(Rosi),Bianconi, Fagioli(Latini),Lanari,Regini,Fuligni,Iannolo(Tantucci),Loccioni,Melonari(Splendiani),Piccioni(Burattini),Scarfato. All. Marinelli-Fagioli Mete: 2 Lanari, Loccioni,1 Ricci,Scarfato






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2011 alle 17:14 sul giornale del 22 marzo 2011 - 693 letture

In questo articolo si parla di sport, Rugby Falconara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iIf