Impianti, al via il progetto Confartigianato - Università Politecnica

caldaia 2' di lettura Ancona 24/03/2011 -

Impianti sicuri e a norma di legge. Venerdì 25 marzo, dalle ore 16 alle ore 20 ,presso l’Auditorium del Centro Direzionale della Confartigianato (via Fioretti 2/a, Ancona - Baraccola sud) si terrà un seminario per installatori termoidraulici sulle nuove norme in materia di scarichi dei fumi sprigionati da combustione ed installazione delle canne fumarie.



Relatori saranno il Prof. Ing. Costanzo Di Perna del Dipartimento di Energetica dell’Università Politecnica delle Marche e l’Ing. Gianluca Turchi. Per l’occasione sarà presentata la nuova iniziativa di Confartigianato della Provincia di Ancona in collaborazione con il dipartimento di Energetica della Università Politecnica delle Marche. Confartigianato e l’Università sono infatti pronte per partire con un progetto di formazione continua e di aggiornamento professionale per impiantisti installatori e manutentori. Lo scenario energetico attuale è infatti dinamico, mutevole, diversificato: aumenta il ricorso alle fonti rinnovabili, cresce l’attenzione alla salvaguardia e alla sostenibilità ambientale. Il quadro normativo e legislativo in materia è di conseguenza in continua evoluzione e sottoposto ad aggiornamenti frequenti e revisioni sostanziali nel determinare nuove modalità di concepire le fasi di progettazione, installazione e manutenzione, nel regolamentare i processi costruttivi, nel dirigere una fondamentale integrazione dell’impiantistica con l’emergente bioedilizia e bioarchitettura. Il tutto nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza.

L’Università Politecnica delle Marche – sostiene Paolo Picchio, Responsabile degli Impiantisti di Confartigianato – non sarà solo un riferimento autorevole per questo percorso di crescita e di formazione, ma anche il ‘veicolo’ che consentirà di innestare nell’esperienza di tutti i giorni degli installatori di impianti quanto prodotto dalla ricerca e dall’innovazione in un settore che vivrà grandi mutamenti in pochi anni. Il seminario di illustrerà nel dettaglio la norma UNI CIG 7129 nella parte riferita ai sistemi di evacuazione fumi; sarà riservato uno spazio anche al nuovo sistema di denuncia all’ISPESL (Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro) che decorre dal 1 marzo 2011 per gli impianti termici con potenza superiore ai 35 kW.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2011 alle 16:30 sul giornale del 25 marzo 2011 - 842 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, sicurezza, impianto, caldaia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iPU





logoEV