Falconara: Giacanella, 'Mille parole dal PD e nessun fatto'

Popolo della Libertà 2' di lettura 29/03/2011 -

La difficile situazione economica sociale dei cittadini e delle imprese del territorio è evidente e indiscutibile. Il PDL falconarese però punta a soluzioni che siano ispirate dalla volontà di superare la mera e limitata logica assistenziale proposta dal PD per arrivare ad una solidarietà che rappresenti per la persona in difficoltà l’aiuto momentaneo necessario per ritornare ad essere parte attiva nella società civile. Ad oggi chi è entrato in un alloggio di emergenza si trova nelle stesse condizioni di quando è entrato a riprova che l’assistenzialismo fine a se stesso non aiuta nessuno.



Il PD falconarese è l’imprenditore fallito che da consigli sulla gestione di una società. Chi si fiderebbe veramente di lui?! L’Amministrazione Brandoni ha il merito di aver salvato il comune dal fallimento mantenendo invariati i servizi. Le difficoltà economiche del Comune ereditate dalla “mala gestio” delle passate amministrazioni, impediscono di sostenere maggiormente i cittadini e le imprese in difficoltà. Quindi ben venga se il PD intende proporre suggerimenti ma contestualmente deve portare le risorse per realizzarli o indicare quali altri servizi ai cittadini vuole tagliare altrimenti sono solo parole in libertà che nulla hanno a che vedere con una seria amministrazione. Non si può allo stesso tempo criticare la vendita degli alloggi di emergenza e contestualmente chiedere che i soldi ricavati dalla vendita degli stessi siano destinati a rimpinguare il Fondo di solidarietà dimenticandosi, tra l’altro che, per legge, le entrate derivate dalla vendita dei beni patrimoniali sono destinate esclusivamente ad investimenti e non a spesa corrente. Quest’ultima era una cattiva abitudine dell’amministrazione Carletti che il centro sinistra odierno evidentemente non ha perso.

Inoltre il risparmio del compenso del Direttore Generale è un finto risparmio insufficiente pure a coprire la spesa per il nuovo dirigente della polizia municipale. L’Amministrazione di centro destra non solo ha ridotto al minimo l’utilizzo delle consulenze ma anche chiuso i tanti poltronifici creati dal centrosinistra e razionalizzato e responsabilizzato le spese di gestione dei locali assegnati alle associazioni. Un intendimento espresso anche dalla vicina amministrazione anconetana ma ad oggi da loro ancora inattuato. La momentanea mancata distribuzione dei contributi del fondo di solidarietà dipende dalla difficoltà dell’ufficio comunale di procedere ai controlli sulle domande presentate. Infatti, i contributi offerti dai numerosi soggetti impegnati alla stesura del regolamento del fondo non hanno tenuto conto delle esigenze operative dell’uffici. Nel giro di 2/3 settimane le pratiche saranno completate.


da Marco Giacanella
Pdl Falconara Marittima




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2011 alle 16:24 sul giornale del 30 marzo 2011 - 607 letture

In questo articolo si parla di politica, falconara marittima, popolo della libertà, pd, pdl, Marco Giacanella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i1w


woman2008

Purtroppo in questa lunga fase di contrasto politico , ha sfibrato il tessuto istituzionale, la conflittualita'è diventata una regola.Caro Giacanella, serve una politica forte, decisa e consapevole.Bisogna adoperarsi per costruire un condiviso non piu' rinviabile. E se l'opposizione non collabora ,ne terremo conto alle prossime elezioni.




logoEV