Giornate nazionali della lotta alla distrofia muscolare, in piazza anche la Uildm Ancona

invalidi o disabili 2' di lettura Ancona 29/03/2011 -

Sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, torna nel weekend la settima edizione della Giornata Nazionale della Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) che anche quest’anno vede la partecipazione attiva della sezione anconetana dell’associazione.



Dall’1 al 3 aprile la Uildm porterà in più di 500 piazze italiane migliaia di volontari che, a fronte di un contributo minimo di 5 euro l’una, distribuiranno le farfalline di peluche “Italia”, simbolo di questa edizione della manifestazione, assieme a materiale informativo sull’associazione, sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Queste ultime sono patologie genetiche caratterizzate dalla progressiva degenerazione e indebolimento dei muscoli volontari e nelle forme più gravi - tra cui la distrofia di Duchenne e l’amiotrofia spinale (Sma) - la persona che ne è colpita perde via via la capacità di camminare e stare in piedi, anche in giovane età. Nell’anconetano, i volontari della Uildm saranno: giovedì 31 marzo, dalle ore 9 alle 14, a Torrette di Ancona presso la Facoltà di medicina e chirurgia; venerdì 1 e sabato 2 aprile dalle 9 alle 19 a Torrette, presso l’Ospedale regionale (ingresso principale); sabato 2 aprile dalle 9 alle 19 a Falconara Marittima presso il supermercato “Ipersimply” di via Marconi e ad Angeli di Rosora presso il supermercato “Sisa”; domenica 3 aprile presso la parrocchia di “San Giuseppe” a Falconara Marittima in concomitanza con le messe della mattina.

I fondi raccolti in occasione della Giornata nazionale 2011 saranno destinati in particolare alla “Fondazione Dante Paladini onlus”, che sostiene il Centro regionale delle malattie neuromuscolari attivo all’Ospedale di Torrette, e anche a sostenere la nascita, a Messina, del Centro Clinico “Nemo sud”: il nuovo punto di riferimento per le persone con malattie neuromuscolari che abitano al sud e le loro famiglie. Un’iniziativa, quest’ultima, condivisa con entusiasmo dall’attrice e produttrice cinematografica messinese Maria Grazia Cucinotta che ne è diventata la testimonial e ha realizzato, per promuoverla, uno spot video ora disponibile anche nel sito nazionale Uildm, alla pagina http://www.uildm.org/eventi/giornata-nazionale-uildm-2011/. Fino a sabato 9 aprile inoltre, sarà possibile inviare un sms o chiamare da telefono fisso il 45509 e donare alla Uildm 2, 5 o 10 euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2011 alle 18:53 sul giornale del 30 marzo 2011 - 1105 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, associazioni, distrofia muscolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i2N





logoEV