contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Camerano: Rabini (Pdl), 'Amministrazione in rotta con la pro loco'

3' di lettura
849

camerano rinasce

Succede tutto in poco tempo nella citta' del “Maratti”, compresa una clamorosa “rottura” tra l'Amministrazione Comunale e la locale Pro – Loco “Carlo Maratti” guidata ormai da tanti anni dall'ex Assessore Flavio Angeletti.

Ma e' proprio in Consiglio Comunale che si verifica la prima “presa d'atto” di questa “frizione” nei rapporti tra il Governo locale e la Pro Loco, quando il Capogruppo di “Camerano Rinasce” Lorenzo Rabini presenta a sorpresa una interrogazione “question-time” con domanda secca per sapere se vi siano allo stato attuale problematiche di carattere diplomatico, organizzativo ed amministrativo rispetto alle collaborazioni in essere e future circa lo svolgimento di eventi e manifestazioni.

“Sapevo gia' – attacca Rabini – che le cose , subito dopo il voto amministrativo di Maggio , non andavano affatto bene nei rapporti tra l'attuale Assessore Facchi e comunque la Giunta tutta con la Dirigenza della Pro Loco guidata ormai da tanto tempo da Flavio Angeletti . E questo “malumore” e' risultato ancor piu' evidente e lampante quando mi e' giunta per conoscenza una missiva proprio del Presidente Angeletti e indirizzata all'Assessore Facchi ed altri circa l'organizzazione di un evento del 22 luglio svoltosi al Giardino Mancinforte , nella quale non solo c'era un “ botta e risposta” su alcune situazioni verificatesi proprio in merito all'evento del 22 luglio , ma dove lo stesso Presidente della Pro – Loco scriveva “ Per quanto mi riguarda la convenzione per il rosso conero 2011 non mi sento di firmarla perche' il suo comportamento ( indirizzato all'Assessore Facchi) e quello dell'Amministrazione tutta non mi da' sicurezza e tranquillita'.

“ L'e-mail continuava poi con altre “pesanti “ e “forti” espressioni di dissenso verso l'attuale maggioranza. “Queste frasi – continua Rabini – hanno fatto ovviamente scattare le antenne del mio Gruppo di opposizione e proprio dalla risposta del Sindaco Piergiacomi al “question-time” si e' ben compreso che c'e' un disegno di stampo “politico” nel cercare di mettere all'angolo Angeletti e di sostituirlo;(C'e' forse l'ex Sindaco Pesco che si sta “riscaldando?), proprio lo stesso Sindaco ha infatti dichiarato di voler convocare un'Assemblea della Pro Loco per “dirimere” alcune questioni.” “Ricordiamo – dichiara ancora Rabini – che in fase di pre campagna elettorale lo stesso Angeletti aveva piu' volte manifestato l'intenzione di candidarsi a Sindaco e di voler fare una propria lista civica, cosa non piu' avvenuta , ma certo all'attuale maggioranza...forse neanche l'intenzione di Angeletti e' andata giu' e da quel momento in poi, guarda caso, sono iniziate relazioni tra Amministrazione Comunale e Pro Loco che sono diametralmente diverse rispetto ai rapporti sempre tenuti in questi anni.”

“La stessa intenzione di Piergiacomi – conclude Rabini - di voler convocare un'Assemblea Pro Loco non credo proprio rientri tra le sue competenze e dire poi che l'attuale Assessore alla cultura e turismo Jacopo Facchi e' “cresciuto” dentro la Pro Loco proprio sotto la Presidenza Angeletti e certo tutto potevamo aspettarci tranne appunto questa “rottura” ed infine che dire del fatto che in campagna elettorale il sottoscritto ha dovuto strumentalmente ed artatamente subire continui attacchi dalla parte avversa perche' sarei stato colui che avrebbe “chiuso” le Associazioni , compresa la Pro – Loco , ecco venire a galla la verita'...che la Pro Loco...”chiude” ma per opera dell'Assessore...Facchi!



camerano rinasce

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2011 alle 17:36 sul giornale del 30 luglio 2011 - 849 letture