contatore accessi free

Documento politico programmatico: i circoli Sel Ancona replicano a Mentrasti

Sinistra ecologia liberta' 2' di lettura Ancona 31/07/2011 -

Se il Coordinatore regionale SEL si fosse informato con i soggetti SEL che hanno partecipato alle trattative, in modo serrato, dal primo all’ultimo giorno, avrebbe evitato di scrivere sciocchezze, quali purtroppo abbondano nel suo comunicato. A differenza della delegazione del Circolo SEL di Zampini, che si è presentata a modulo variabile, a giorni alterni e con idee poche e confuse, il più delle volte prive di argomentazioni, l’Assemblea Generale degli iscritti dei due Circoli SEL di Ancona, ha valutato positivamente il documento politico programmatico dando ampio mandato al Capogruppo di Sinistra per Ancona – SEL per esprimere il voto favorevole in Consiglio comunale.




E’ stupefacente che il Coordinatore regionale di SEL sostenga le medesime posizioni del PdL, IdV e Galeazzi e diventi speculare alla campagna discriminatoria e pregiudiziale in atto da mesi nei confronti di SEL e dell’On. Eugenio Duca, con l’obiettivo dichiarato di realizzare in Ancona un’alleanza moderata e preclusa pregiudizialmente a una forza di sinistra di governo com’ è SEL. Se a Mentrasti e al Circolo di Zampini piacciono il modello Falconara è legittimo. Ai Circoli SEL di Ancona piacciono i modelli Bologna, Milano ove il Sindaco SEL, On. Pisapia, ha nominato l’On Tabacci assessore.

Se il Coord. Mentrasti avesse letto il Documento avrebbe visto che sull’acqua bene pubblico Ancona conferma la scelta già contenuta nello Statuto della Dorica. Non c’è nessuna “cementificazione” del Parco del Conero, bensì una valutazione ponderata della variante approvata dal Consiglio direttivo dell’Ente parco (con il voto favorevole del Consigliere SEL Paolo Pascucci), approvata dall’Assemblea legislativa delle Marche (compreso il consigliere SEL Massimo Binci e da tutte le forze di Sinistra come Amagliani, Brandoni, Bucciarelli, Procaccini).

Sul rigassificatore a Mentrasti avrebbero dovuto dire che il Sindaco e la neo maggioranza hanno ribadito di seguire il voto già espresso negativamente dal Consiglio comunale di Ancona, consapevoli che l’impianto ha sede in un altro Comune e delle richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori. Quanto ai parcheggi in centro, l’unica certezza è che viene cancellato quello previsto dalla ex maggioranza in piazza Cappelli. Se Mentrasti e il Circolo di Zampini hanno come fine, quello di stare all’opposizione in via pregiudiziale, sono già stati accontentati in regione, in altre Province e in tanti comuni delle Marche.

Mercoledì scorso si è anche convenuto sugli assetti e sul fatto che, come afferma Vendola: SEL “entra” nella partita. Forse, anche a Mentrasti spiacendo, ce la faremo.

Il Coord.to del Circolo SEL con Vendola Il Coord.to del Circolo tematico
Gianluca Quacquarini Paolo Paolozzi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2011 alle 17:11 sul giornale del 01 agosto 2011 - 830 letture

In questo articolo si parla di politica, Sinistra Ecologia Libertà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nY5





logoEV
logoEV