contatore accessi free

L'IdV esce dall'aula: i vertici regionali condannano i consiglieri comunali

idv marche 1' di lettura Ancona 02/08/2011 -

La dialettica politica, anche quando tocca livelli di scontro come quello messo in essere irresponsabilmente nel comune di Ancona, non deve impedire il corretto funzionamento dei lavori dell’assise consiliare.



Il gruppo consiliare dell’Idv si è assunto una grave responsabilità abbandonando l’aula e facendo quindi deliberatamente mancare il numero legale per il proseguimento dei lavori d’aula. Stigmatizziamo e condanniamo apertamente la strumentalità di tale azione che non fa parte del dna dell’IDV.

Riteniamo inoltre che le forze politiche ed i consiglieri comunali che hanno a cuore il bene della città debbano isolare quanti giocano una partita finalizzata allo sfascio. Rivolgiamo inoltre un appello all’UDC , anche dopo l’assunzione di responsabilità espressa in aula dal consigliere Gnocchini, affinché sia parte attiva e qualificante della nuova maggioranza per rilanciare una qualificata intesa programmatica che permetta ad Ancona di concretizzare progetti di sviluppo e di rilancio anche nel contesto politico nazionale.

Gianfranco Borghesi, Ivano Rocchetti, Graziano Celani, Gianfilippo Straccia
Componenti del Coordinamento Reg.le IDV Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2011 alle 09:06 sul giornale del 03 agosto 2011 - 1058 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, idv, IdV Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/n3g





logoEV
logoEV