contatore accessi free

Precari Conerobus, fiato sospeso per 20 dipendenti

Protesta contro Conerobus 2' di lettura Ancona 30/08/2011 -

“C’è spazio per una mediazione positiva, ma niente facili promesse”. Così l’assessore al bilancio Andrea Biekar risponde all’interrogazione di Diego Urbisaglia, che chiede all’Amministrazione Comunale un “impegno forte” nei confronti dei 20 dipendenti precari della Conerobus.
 



Una situazione, quella descritta dal consigliere del Pd, del tutto simile a quella verificatasi nello scorso anno per altre 25 persone impiegate alla Conerobus: 36 mesi di contratto più altri 8 di deroga assistita, per un contratto a tempo determinato di 44 mesi. “Ma quei 25 sono poi stati stabilizzati – dice Urbisaglia – mentre in questo caso i 20 dipendenti verrebbero ad essere rimpiazzati da nuovi precari iscritti in graduatoria”. Per questo il consigliere chiede al sindaco e all’assessore Biekar di “fare tutto il possibile per tutelare la vita professionale di questi dipendenti, in quanto il Comune di Ancona è socio, seppur non di maggioranza, di una grande azienda del territorio”. Urbisaglia cita anche le 65mila ore di lavoro straordinario nel 2010, un dato che “giustificherebbe un’eventuale stabilizzazione dei dipendenti”.

Per la prossima settimana, assicura l’assessore Biekar, “convocheremo i vertici di Conerobus per cercare una soluzione”. Il problema è però legato allo stato di salute dell’azienda, che (secondo l’assessore) “rischia di dover riorganizzare i proprio servizi se i tagli alle risorse trasferite dalla Regione dovessero andare ad incidere sul chilometraggio finanziato dall'ente pubblico”. Un futuro tutt’altro che chiaro, che si aggiunge alle strettoie imposte dalla legge. “La finestra per le stabilizzazioni è chiusa – ricorda Biekar – per questo non possiamo fare promesse ai dipendenti della Conerobus. Ad ogni modo, cercheremo di fare quanto possibile per far sentire la nostra vicinanza ai dipendenti dell’azienda”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2011 alle 17:12 sul giornale del 31 agosto 2011 - 938 letture

In questo articolo si parla di lavoro, protesta, conerobus, comune di ancona, andrea biekar, emanuele barletta, consiglio comunale ancona, diego urbisaglia, precari conerobus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oPP





logoEV
logoEV