contatore accessi free

Idv: i fanghi nocivi erano già stati denunciati da Tagliacozzo, 'Totale l'assenza del comune'

idv marche 1' di lettura Ancona 03/11/2011 -

Per tempo e con indicazioni precise in Consiglio comunale la vicenda relativa ai lavori di dragaggio nello specchio antistante i cantieri Isa ed al relativo smaltimento era stata denunciata in Consiglio comunale dal capogruppo dell’IdV, Daniele Tagliacozzo.



Ad onor del vero anche il consigliere Mengani aveva presentato una analoga interrogazione nella consapevolezza che l’intervento era delicatissimo ed avrebbe potuto creare seri problemi. Cosa che purtroppo è avvenuta. E pensare che chiaramente Tagliacozzo chiedeva se il Comune fosse stato coinvolto nella scelta di depositare i fanghi di fronte alla spiaggia sotto il vecchio faro e se fossero state valutate le possibili conseguenze legate al gioco delle correnti che avrebbero potuto trasportare i fanghi fin sotto il Passetto.

Lo stesso Tagliacozzo suggeriva all’assessore Franzoni di richiedere un sito più idoneo per lo smaltimento dei fanghi e di effettuare preventivamente una valutazione di impatto ambientale per la conservazione del litorale ma anche per la salute dei cittadini. L’assessore si limitò a sottolineare che, nonostante il Comune non fosse stato coinvolto nella pratica, tutto era sotto controllo.

Ora purtroppo il patatrac è accaduto e la Magistratura è doverosamente impegnata a fare chiarezza. Ciò che dispiace è dover constatare ancora una volta l’assoluta inadeguatezza dell’azione di governo di Palazzo del Popolo in una vicenda che comunque riguardava appieno la salute dei cittadini ed il rispetto della nostra fascia costiera. Nonostante l’interrogazione di Tagliacozzo, nonostante quella di Mengani, il Comune come di consueto si è fatto notare per la sua totale e riprovevole assenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 19:15 sul giornale del 04 novembre 2011 - 533 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, idv, daniele tagliacozzo, IdV Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rcA





logoEV
logoEV