contatore accessi free

Museo Omero: sabato incontro con l'artista Paolo Annibali

paolo annibali 1' di lettura Ancona 03/11/2011 -

All'interno delle iniziative proposte alla Mostra Padiglione Italia Piccole Biennali Marche allestita alla Mole Vanvitelliana, il Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con Artidude, propone "ILLUMInazioni ILLUMInate" Rendez-vous con l'artista Paolo Annibali. L’appuntamento è per sabato prossimo 5 novembre alle ore 17.00.



Nell''incontro con l'artista, aperto a tutti, sarà possibile esplorare tattilmente le sue opere, per comprenderne, in modo originale, stile e poetica: Annibali porterà con sé altre sculture, oltre a quelle già esposte, che potranno essere toccate. Nato a San Benedetto del Tronto nel 1958 dove vive, Annibali lavora a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno: si dedica alla realizzazione di opere d'arte sacra e a destinazione pubblica in contesti architettonici.

"I personaggi che Annibali mette al mondo non affermano con arroganza il proprio diritto allo spazio ... chiedono, e trovano, qualcosa da esprimere, meglio, qualcosa che valga la pena di esprimere. E' questo, per l'artista, il momento decisivo e dubitante del fare: movendo da una concezione non affermativa, non assertiva dell'immagine, egli non se ne fa demiurgo sicuro. Man mano che l'individuo plastico prende forma, l'artista instaura con esso una sorta di dialogo muto e serrato, fatto di interrogazioni ansiose, d'un continuo andirivieni tra un poter essere e un voler essere. Per questo le sue figure non hanno l'enfasi di chi convoca a sé lo spazio e lo sguardo. Per questo, dichiarano con orgoglio dimesso il tormento del loro nascere." Ingresso: 5 euro. Gratuito non vedenti, ipovedenti, disabili e accompagnatori. Dove: Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio 28, Ancona.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 16:58 sul giornale del 04 novembre 2011 - 816 letture

In questo articolo si parla di attualità, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rbA





logoEV
logoEV