contatore accessi free

Zaffiri (Lega Nord): l'anconetano abbandonato a se stesso e alla microcriminalità

Lega Nord Marche 1' di lettura Ancona 21/11/2011 -

Ora basta!La Lega Nord sbotta, il territorio anconetano in pieno abbandono e in mano alla microcriminalità, un sindaco latitante e insensibile ai problemi del territorio.



Un comandante dei vigili urbani disattento ma attento soltanto a collaborare con il Comune per fare multe ai cittadini, affinché le casse dell'Amministrazione Comunale vengano rimpinguate. La Lega Nord di Ancona nei prossimi giorni ritornerà a controllare il territorio con i propri militanti con squadre specializzate per verificare dove si nasconde questa microcriminalità. Inoltre la Lega non esclude squadre di pattugliamento per le zone più degradate di Ancona.

Non è possibile che esistono fabbriche nella città di Ancona che lavorano senza che nessuno le controlli, probabilmente con lavoratori irregolari, per la maggior parte fatti da cinesi. Dov'è il comandante dei Vigili Urbani che deve controllare il territorio, le abitazioni? I fatti incresciosi delle ultime ore non possono che ricadere sulle Autorità preposte alla tutela dei cittadini anconetani, il sindaco e il comandante dei vigili. I problemi non si risolvono dentro le stanze del Comando dei Vigili Urbani e né tanto meno dentro le stanze del Comune.


da Sandro Zaffiri
Coordinatore della Lega Nord Ancona
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2011 alle 18:17 sul giornale del 22 novembre 2011 - 575 letture

In questo articolo si parla di politica, lega nord marche, lega nord ancona, sandro zaffiri, coordinatore della Lega Nord Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rWM





logoEV
logoEV