contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Rugby: Stamura, 'passeggiata' con Recanati

2' di lettura
1343

Stamura rugby

Grande prova di carattere e di bel gioco da parte dei rugbisti Stamurini che chiudono il 2011, annus mirabilis anche per la vittoria dello scorso campionato, con un successo dal risultato roboante contro i Pretoriani Recanati per 82 a 27.

I dorici realizzano ben 16 mete, portando a segno 3 volte l'estremo Casamassa, 2 volte l'apertura Garzetti e il centro Balercia, e poi anche D'Eramo, Belloni, Angeletti, finalmente il mediano Gabrielli e pure il più anziano oggi in campo, Sanguinetti. La Stamura era chiamata ad una partita sulla carta abbordabile, ma pur sempre da giocare con concentrazione e convinzione nei propri mezzi. Cosa che i neroverdi sono riusciti a fare, addirittura centrando finalmente l'obiettivo del bel gioco e del divertimento. Già nel primo tempo gli anconetani mettono al sicuro il risultato regalando tre segnature nei primi dieci minuti. Arriva poi anche la quarta meta e la sicurezza del punto di bonus, assai prezioso in vista del mantenimento della classifica al secondo posto dietro la " corazzata " San Benedetto.

Acquisito il punteggio, la Stamura gioca più serena, solo a tratti un minimo deconcentrata, così consentendo agli avversari alcuni calci di punizione che fruttano ai padroni di casa in maglia bianca 15 punti al piede. Ma poi i neroverdi riprendono a macinare gioco alla mano, allargando l'ovale per le corse sulle fasce e per altre segnature. Nel secondo tempo c'è spazio per far riposare i titolari e per far giocare anche le riserve, tutte con impatto positivo sulla gara. Solo nel finale, dopo un buon forcing all'interno della linea dei 22 dorica, i Pretoriani segnano due meta: la prima addirittura rocambolesca, dopo un fallito tentativo di calcio che i recanatesi riescono a trasformare i meta schiacciando la palla a terra nella disattenzione dei dorici che non riescono né ad allontanare la palla dalla loro area di meta, né ad annullare. Ora la squadra si goda torroni e panettoni, ma con moderazione: gli allenamenti non saranno interrotti neppure durante le feste, anzi intensificati, perché gli Stamurini hanno fame di rivincita contro i cugini falconaresi, nel derby dell'8 gennaio, ove si conta di rovinare la festa della inaugurazione del nuovo stadio dei falchetti.

FORMAZIONE: Angeletti, Robotti, Boromei, Giovannelli, Ricci, D'Eramo, D'Addetta, Palombelli, Gabrielli, Garzetti, Balercia, Belloni, Alderuccio, Mattucci, Casamassa. A disposizione: Schiavoni, Mezzabotta, Mecozzi, Marini, Mori, Sanguinetti.



Stamura rugby

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2011 alle 18:25 sul giornale del 13 dicembre 2011 - 1343 letture