contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ECONOMIA
pubbliredazionale

Renault usate, con nuova formula “Renault way” valore minimo garantito

2' di lettura
11327

Da oggi avere una Renault usata potrebbe diventare conveniente, grazie a Renault Way, il nuovo programma di acquisto lanciato dalla casa automobilistica francese, che garantisce una valutazione minima sull’usato.

Renault Way infatti, consente di diventare subito proprietari dell’auto finanziando solo una parte dell’acquisto in 24 o 36 mesi, con la sicurezza che, alla fine del periodo, la propria Renault usata avrà un valore minimo garantito.

La nuova formula di acquisto è stata lanciata da Renault insieme alla finanziaria del gruppo, Rci Banque, con l’idea di un’auto ‘sempre nuova’: il cliente infatti potrà rinnovare con più frequenza la sua vettura e potrà anche sceglierne una di categoria superiore sborsando una rata che, in media, sarà inferiore rispetto ad un tradizionale finanziamento, con un budget mensile contenuto. Quando il contratto sarà scaduto, l’acquirente può decidere se rinnovarlo prendendo una Renault nuova, tenersi quella che aveva già acquistato, oppure restituirla. Renault Way, all’inizio, sarà praticabile solo su certi modelli della gamma Renault e Dacia, per poi essere ampliato nel corso di quest’anno, fino a renderlo disponibile su tutti i modelli nel 2013.

Intanto per Renault il 2011 si è chiuso positivamente con 2.722.062 di veicoli venduti, pari ad un incremento del 3,6% rispetto al 2010. Molto bene l’alleanza con la giapponese Nissan. Il polo Nissan-Renault, infatti, con oltre 8 milioni di vendite, ha superato Toyota nella classifica mondiale delle vendite di auto nel 2011, diventando il terzo costruttore del mondo dietro a General Motors, che riconquista lo scettro con 9,03 milioni di vendite (+7,6% rispetto al 2010), e a Volkswagen che, con 8,156 milioni vendite (+14%) si piazza al secondo posto.

Toyota invece scende dal podio e si deve accontentare del quarto posto, con 7,95 milioni di veicoli.



Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 15-02-2012 alle 19:49 sul giornale del 16 febbraio 2012 - 11327 letture