contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: Circolo Pd e i Sindacati, un dibattito su crisi ed occupazione

1' di lettura
595

partito democratico

Martedì 13 marzo si è tenuto l'incontro tra una delegazione del Circolo PD di Falconara e i rappresentanti confederali dei Sindacati Valeria Talevi per la CGIL, Paolo Pizzichini per la CISL, e Marco Ottaviani per la UIL per discutere dell’attuale crisi economica e occupazionale, delle possibili prospettive di sviluppo del nostro territorio in un quadro di riqualificazione dei servizi e di recupero della coesione sociale della città.

Particolare attenzione è stata posta alle politiche sociali e alla contrazione in atto degli interventi di sostegno alle categorie più deboli, che invece dovrebbero essere maggiormente tutelate nell’attuale contesto di disagio sociale.

Nel confronto è emersa una marcata preoccupazione, che merita attenzione e risposte dalla politica e dalle istituzioni, per il complessivo impoverimento dei servizi e delle infrastrutture nel nostro territorio che riguarda, oltre al sistema Welfare, lo stato di crisi in atto della Raffineria API dagli sbocchi preoccupanti per l’occupazione e l’indotto, lo smantellamento del Nucleo elicotteri dei Carabinieri, la chiusura del Centro di Fisioterapia, il ridimensionamento e la perdita di controllo di una Azienda storica come il CAM che gestisce importanti servizi pubblici locali.

La campagna di ascolto-confronto avviata dal PD locale,continuerà Mercoledì 21 Marzo alle ore 17,30, presso la sala dell’Ex Cinema Sport di Via Marsala, con le categorie produttive CGIA, CNA, CONFINDUSTRIA, CONCOMMERCIO E CONFESERCENTI. Sempre nella sala dell’Ex Cinema Sport, le donne democratiche organizzano per Domenica 18 Marzo, dalle ore 18,30, una serata dedicata alle donne con mostra di pittura, testimonianze di donne impegnate nel sociale, musica e buffet-cena, dal tema “Colori, suoni e voci di donne”.



partito democratico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2012 alle 22:01 sul giornale del 16 marzo 2012 - 595 letture