contatore accessi free

Rugby: Falconara incassa la sconfitta a San Benedetto

Rugby Falconara 3' di lettura Ancona 27/03/2012 - Domenica 25 marzo Falconara è stata sconfitta in casa dell’imbattuta S Benedetto con il risultato di 33-22. La partita è stata molto combattuta e dinamica. Il primo tempo per circa quindici minuti c’è stato un sostanziale equilibrio rotto da un calcio da tre punti realizzato da Gambelli.

Dopo poco la Samb si è portata in vantaggio con una meta realizzata dalla loro Moul devastante, che alla fine del primo tempo si ripeterà una seconda volta con un’azione in fotocopia. Il primo tempo finisce con il punteggio di 12-3 per i padroni di casa. Nel secondo tempo il Falconara scende in campo un po troppo imbambolata e subisce altre due mete sempre con la tostissima Moul della Samb.

Sicuramente non siamo stati bravi ad impedire ai Sambenedettesi di formare queste moul nei nostri dieci metri, lo sapevamo che questa è la loro specialità, ma saperlo non basta se dopo non siamo capaci di tradurre in pratica le contromosse. Sul punteggio di 26-3 la nostra squadra ha iniziato a fare il suo gioco, abbiamo iniziato a muoverci più velocemente e abbiamo realizzato tre mete. La prima con il capitano Regini, oggi uno dei migliori. La seconda con il rientrante Giacona che ha concluso in meta dopo una delle azioni più belle della partita e l’ultima è stata realizzata da Melonari, anche questa una bella meta realizzata dopo un’ottima azione corale.

Alla fine siamo usciti a testa alta da questa sfida, con un risultato dignitoso e riuscendo a dimostrare che se giochiamo come sappiamo fare sappiamo mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Il rammarico è quello di non avere giocato con le nostre caratteristiche, anche nel primo tempo. La positività più importante della gara è che i ragazzi anche nel massimo svantaggio non hanno mai abbassato la testa e quando hanno realizzato la prima meta, hanno capito che non era così difficile come sembrava. Qui la squadra ha giocato con la voglia di vincere anche se era difficile e questo è un aspetto mentale molto importante che caratterizza un gruppo forte e coeso, essenziale per far bene in questo sport.

Le note negative sono state gli infortuni, purtroppo si sono fatti male Astolfi, Lanari e Bianconi, la speranza è che riescano a recuperare al più presto, perché questo finale di campionato sarà veramente splendido e tosto e ci sarà bisogno di tutti. Dopo questa sconfitta il Macerata ci ha raggiunto al secondo posto in classifica. Domenica prossima ospitiamo in casa il Fermo e poi l’ultima di campionato, il 15 Aprile, andremo a giocare nel difficilissimo campo di Macerata. A questo punto il nostro obiettivo e ritengo anche quello del Macerata è finire il campionato al secondo posto in classifica e per raggiungerlo l’unico risultato utile sono due vittorie.

Quindi potete tutti immaginare che queste tre settimane tutti ci si deve impegnare al meglio delle nostre possibilità per riuscire a raggiungere il miglior risultato possibile e chiudere al meglio una stagione comunque storica per la nostra società sportiva. Avanti tutti insieme come sempre, che il bello sta per iniziare.
Formazione: Brunelli,Rosi(Petrelli),Giacona,Mazzarini,Ferretti,Gambelli,Bianconi(Fagioli), Loccioni,Regini,Ricci(Montanari),Astolfi(Iannolo),Kouassi,Melonari, Pesaresi(Piccioni),Lanari(Splendiani)(Refi). All.Marinelli_Fagioli Mete: 1 Regini,Giacona,Melonari






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2012 alle 13:22 sul giornale del 28 marzo 2012 - 647 letture

In questo articolo si parla di sport, san benedetto, sconfitta, Rugby Falconara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wZ7





logoEV
logoEV