contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nozze d'argento a Tropicittà, da 25 estati brilla il Cinema all’Arena Italia di Ancona

4' di lettura
3404

35 pellicole da gustarsi, insieme, all’aperto, in un piacevole rito collettivo che si ripete, sempre nuovo, da 25 anni! 38 serate già programmate sino al 6 agosto, poi un nuovo calendario aggiornerà il carnet accompagnando la fine dell’estate con nuove proposte fino ad arrivare alla nuova stagione cinematografica autunnale con i consueti appuntamenti ed eventi d’essai.

Sono questi i numeri della nuova edizione di Tropicittà, che doppia, quest’anno la boa del 25° anno consecutivo; un quarto di secolo vissuto come atteso momento aggregativo dell’estate anconitana.

Un fenomeno, quello delle proiezioni estive in Arena, legato storicamente ad un altro modo di intendere lo spettacolo cinematografico e che, però, ha saputo mantenere un suo appeal familiare soprattutto in quella vivace particella del tessuto cittadino, nonché animato “laboratorio di convivenza multiculturale” che è il Quartiere “Piano San Lazzaro”.

Parecchie cose sono cambiate in 25 anni: il modo di concepire la sala cinematografica, il mercato e la circuitazione delle pellicole, il modo stesso di fruire il media cinema da parte degli spettatori, fino, ovviamente, i supporti tecnologici che veicolano questo modo di raccontare fatto di luce e musica. Una cosa non è cambiata, e vogliamo celebrarla insieme con il variegato programma 2012 che ci accompagnerà per tutta l’estate: il bisogno di favole e di emozioni, storie, avventure, drammi, commedie.

La “silver edition” di Tropicittà 2012 vuole essere un invito al viaggio, alla fantasia, ma anche un modo per interpretare il presente alla luce delle favole che è capace di generare. Si è voluto, quindi, costruire un cartellone composito in grado di soddisfare i più diversi palati, mantenendo una particolare attenzione al pubblico delle famiglie ed inserendo piacevoli incursioni nel territorio del Cinema meno scontato e commerciale.

Nata proprio in un contesto semi-periferico nel 1988, quale iniziativa tesa a rilanciare la riqualificazione del contesto urbano promuovendone eccellenze ed opportunità anche commerciali, Tropicittà, è da subito penetrata nel cuore degli anconitani, concretizzandosi come originale proposta per un target di famiglie (non a caso un giorno alla settimana – Spazio Azzurro - è da sempre dedicato ai più piccoli con una particolare attenzione al costo del biglietto), cui, nel tempo, si sono aggiunte proposte più golose che strizzano l’occhio alla programmazione autunnale ed invernale più spostata sul versante dell’essai (come ad esempio: Cantiere Cinema; Frammenti di Festival o tutti i singoli Eventi del Circuito regionale CGS-ACEC: Sentieri di Cinema).

E proprio l’Associazione CGS Dorico (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) firma questa 25a edizione, in collaborazione con la Sezione regionale Marche CGS e con il patrocinio del Comune di Ancona (Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali), nell’ambito delle attività dell’Opera Salesiana di Ancona, proponendo il Cinema come spazio dell’incontro, luogo della socializzazione e perpetuando una modalità di visione partecipata che l’offerta home video, pay per view, film in streaming (ma anche la cultura dei multiplex) stanno lentamente trasformando in visione individuale o fruizione “mordi e fuggi”.

Come ogni anno si è cercato, d’accordo con l’Opera Salesiana di Ancona ed il Cinema Italia, di contenere i costi di accesso per favorire una più ampia partecipazione di famiglie e gruppi di giovani, soprattutto il mercoledì, allorquando si ripete l’iniziativa più che decennale dello Spazio Azzurro, micro-rassegna dedicata ai più piccoli con un programma appositamente pensato (biglietto unico: 4,00 euro). Per tutte le altre serate i prezzo dei biglietti è: 6,00 Euro (interi) e 5,00 Euro (ridotti ).

Una ulteriore proposta “scacciacrisi” che offre il Cinema Italia è quella di regalare un biglietto OMAGGIO ogni nove ingressi

Ricordiamo che Tropicittà, che per la città di Ancona rappresenta solo un consueto appuntamento estivo locale, in realtà è solo una delle varie proposte regionali cinematografiche targate CGS-ACEC “Sentieri di Cinema”, che per l’estate 2011 offre anche un ampio ventaglio di proposte didattiche e formative che porteranno gruppi di giovani giovanissimi ed operatori del Circuito e dell’Associazione CGS ai Festival di Pesaro, Giffoni, Venezia, ma anche ad altri Corsi estivi in collaborazione con l’Associazione nazionale CGS).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2012 alle 19:28 sul giornale del 29 giugno 2012 - 3404 letture