contatore accessi free

Sicurezza balneare: rinnovato l'accordo di programma tra la Capitaneria di porto e la Regione

guardia costiera 1' di lettura Ancona 06/07/2012 - E’ stato rinnovato nella mattinata di venerdì, presso la sede della Capitaneria di porto di Ancona, l’importante Accordo di Programma tra la Direzione Marittima di Ancona e la Regione Marche per l’impiego delle unità navali, dislocate lungo i 166 Km. del litorale marchigiano, assegnate ai vari Comandi della Guardia Costiera Regionale.

L’Accordo è stato sottoscritto dall’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Direttore Marittimo delle Marche e Comandante del porto di Ancona e dal Dott. Roberto Oreficini Rosi, Direttore della Protezione Civile Regionale.

“Con il rinnovo dell’accordo, siglato oggi, si rafforza la proficua e sinergica collaborazione instaurata da tempo tra l’Amministrazione Marittima e la Regione Marche per un servizio di assistenza in mare e di tutela ambientale, a favore dell’utenza, sempre più efficiente, puntuale e adeguato ai tempi “ ha dichiarato l’Ammiraglio PETTORINO.

“Con questo accordo programmatico si consente alla Regione Marche e alla Guardia Costiera di instaurare una più concreta collaborazione a favore della collettività che ogni giorno usufruisce del nostro mare”, ha commentato il dott. OREFICINI.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2012 alle 14:11 sul giornale del 07 luglio 2012 - 683 letture

In questo articolo si parla di attualità, guardia costiera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bhw





logoEV
logoEV