contatore accessi free

Incontro di autoformazione sulla violenza di genere contro le donne e i minori

Violenza sulle donne 3' di lettura Ancona 09/07/2012 - Settantadue – 72. Questo il totale delle donne uccise fino ad oggi, per “troppo amore”.

Statistica che già oggi potrebbe essere smentita, perché altri delitti sono già avvenuti mentre scriviamo questo comunicato stampa.
Questa è ormai l’emergenza in Italia: la violenza di genere, fenomeno complesso e multidimensionale. Un’emergenza di fronte alla quale occorre prestare tutta la nostra attenzione, diretta e partecipata e agire con determinazione e una formazione specializzata.

Di fronte al fenomeno della violenza contro le donne, dell’aggressione al corpo collettivo delle donne, di fronte alla mattanza che si sta compiendo sotto gli occhi apparentemente inermi del nostro paese (una donna uccisa ogni due giorni), il Comitato 13 febbraio Ancona – SNOQ, (che da anni interviene in questa città contro la discriminazione ai danni della popolazione femminile, su temi quali il lavoro, il welfare, la salute e la rappresentanza) ha promosso un incontro di autoformazione sul fenomeno della violenza di genere contro le donne, coinvolgendo la Consigliera di Parità Effettiva della Provincia di Ancona, Dott.ssa Pina Ferraro, che su questi temi ha una specifica competenza professionale.

Convinta che su questo tema occorre lavorare insieme, costruendo linguaggi comuni ed elaborando strategie di intervento condivise tra tutti i soggetti istituzionale e non, preposti al contrasto e alla prevenzione di questo triste fenomeno, la D.ssa Ferraro ha aderito senza indugio a tale richiesta, programmando congiuntamente una serie di incontri di autoformazione sulla violenza di genere contro le donne ed i minori. Il primo di questi incontri si terrà martedì 10 luglio, presso la sala della Casa delle Culture (quartiere Vallemiano) a partire dalle ore 17:00 e fino alle 20.00.

L’incontro scaturisce, inoltre, da quanto è emerso dal seminario di studio del 13 aprile scorso, realizzato presso l’Aula Magna del Rettorato di Ancona, dal titolo Politiche di Parità e di contrasto alla discriminazione di genere: buone prassi e prospettive future, promosso e organizzato dall’Ufficio della Consigliera di Parità di Ancona e la rete delle consigliere di Parità delle Marche, all’interno del ciclo di incontri seminariali di studio e approfondimenti programmati durante l’anno in ogni capoluogo di provincia delle Marche, sul più ampio tema della discriminazione di genere di cui alla Convenzione CEDAW.

Ricordando le riflessioni conclusive della Relatrice Speciale Onu, Rashida Manjoo, nella conferenza di Ginevra di pochi giorni fa: “In Italia c’è un’emergenza femminicidi; le donne vengono uccise per motivazioni culturali, la cultura patriarcale non accetta l’autodeterminazione delle donne, le Istituzioni hanno una grande responsabilità nel non contrastare i femminicidi”, vogliamo dare il nostro contribuito concreto all’eliminazione della violenza contro le donne e al triste primato dei femminicidi in Italia, costruendo una base solida di rete territoriale che intende condividere linguaggi, metodologie e strategie di intervento, per operare insieme e rendere visibile una vera rete di protezione alle vittime di violenza di genere.

L’incontro è aperto a tutte le persone che hanno precedentemente inviato la propria adesione al Comitato 13 febbraio Ancona – SNOQ.
Per ulteriori informazioni e adesioni contattare il Comitato e/o l’ufficio della Consigliera di Parità.


da Pina Ferraro
consigliera di Parità Effettiva della Provincia di Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2012 alle 15:00 sul giornale del 10 luglio 2012 - 629 letture

In questo articolo si parla di attualità, pina ferraro, consigliera di pari opportunità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BnC





logoEV
logoEV