contatore accessi free

Musikè e Carcere di Montacuto: un aiuto concreto ai carcerati

carcere 2' di lettura Ancona 19/07/2012 - Durante i concerti degli allievi della scuola di musica Musikè del 19 e 20 giugno è stato lanciato l'appello con cui si chiedeva ad ogni spettatore di portare qualcosa per i detenuti del carcere di Montacuto.

Dopo tale appello Musikè è stata inondata di biancheria intima (calze, mutande e magliette), ciabatte, accappatoi, computer e capi d’abbigliamento usati. E’ stato un via vai continuo che ha visto tante persone portare presso la sede della scuola di musica una busta, una scatola, un pc e lasciarli con la speranza di venire incontro alle esigenze delle persone recluse.

Ieri tutto il materiale che è stato raccolto è stato consegnato presso il magazzino del carcere di Montacuto, in Ancona “All’interno della struttura carceraria – spiega Gianna Ortenzi, responsabile dell’Area trattamentale del carcere di Montacuto - c’è un magazzino vestiario per detenuti indigenti gestito da un volontario della Caritas. Sempre più spesso le persone che entrano in carcere sono sprovviste di tutto (indumenti, scarpe, biancheria intima).

Mentre per l’abbigliamento la Caritas porta il materiale usato che ha a disposizione, per le altre cose che debbono essere nuove per motivi igienici, ci sono difficoltà a reperirle. Per quanto riguarda invece i computer la richiesta è motivata dal fatto che sempre più detenuti chiedono di usarli e verranno installati nelle salette ricreative di alcuni reparti”.

Intanto il corso di chitarra iniziato a gennaio e rivolto ai detenuti prosegue per tutto il mese di luglio e poi dopo la pausa di agosto riprenderà raddoppiando: al corso con i “vecchi” allievi si aggiungerà un corso rivolto ai principianti. Un modo per divertirsi, imparare a suonare, allentare le tensioni e pensare a qualcosa di positivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2012 alle 17:21 sul giornale del 20 luglio 2012 - 581 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, giovani, musiké, alessandro piccinini, carcere, montacuto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BPD





logoEV
logoEV