contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Raffica di controlli nelle zone a rischio della città: numerose le denunce

1' di lettura
836

Polizia di notte
Continuano, senza sosta, i controlli disposti dal Questore di Ancona, Arturo De Felice finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone più a rischio della città.

I controlli si sono concentrati nei quartieri Archi e Piano San Lazzaro dove gravitano gruppi di persone senza fissa dimora, borderline ed extracomunitari irregolari. Agenti delle Volanti, Poliziotti di Quartiere e Unità Cinofile, hanno setacciato parchi e giardini pubblici anche in corso C. Alberto, Via G. Bruno, Via Marconi, P.zza U. Bassi e P.le Loreto, procedendo all'identificazione di una cinquantina di persone, tra cui numerosi pregiudicati, ed alla denuncia all'Autorità Giudiziaria di tre soggetti.

Verso le 22.30 di giovedì nel corso di un controllo di un gruppo di persone in P.le Loreto, gli Agenti delle Volanti hanno denunciato un rumeno 54 anni per atti contrari alla pubblica decenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, fermato dopo aver orinato senza preoccuparsi di essere visto nei pressi di un condominio, ha tentato di colpire gli Agenti con calci e pugni per sfuggire al controllo di Polizia. Accompagnato in Questura, è stato denunciato e contravvenzionato per ubriachezza.

Sempre nello stesso gruppo di persone, è stato identificato ed accompagnato in Questura un peruviano 24 anni risultato irregolare sul territorio italiano e per questo è stato denunciato per il reato di clandestinità. Contemporaneamente, altre unità operative hanno identificato un polacco di 56 anni che orinava contro il muretto del marciapide di Via Marconi nei pressi della rotatoria di Piazzale Italia. Anche in questo caso l'uomo è stato accompagnato in Questura e denunciato per atti contrari alla pubblica decenza.



Polizia di notte

Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2012 alle 23:26 sul giornale del 08 settembre 2012 - 836 letture