contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Discriminazione nei luoghi di lavoro, Ferraro incontra i sindacati

3' di lettura
1038

Pina Ferraro
Giovedì mattina, nei locali dell’Area Lavoro della Provincia di Ancona, la consigliera di parita' per la provincia di Ancona, d.ssa Pina Ferraro, ha invitato i sindacati di questo territorio a partecipare ad una riunione operativa.

All’incontro hanno partecipato Martelli Monica e Giovanni Istrian per l’UGL, Claudia Mazzocchelli per la UIL Marche, Cristiana Ilari per la CISL e Elena Dima Lansisera per l’USB Arfo di Ancona. Era presente anche la consigliera di parita' per la Regione Marche, Paola Petrucci, su specifico invito della consigliera, anche per continuare un percorso già avviato, che privilegia il lavoro di rete e la condivisione di obiettivi, strategie e azioni concrete.

La consigliera di parita', D.ssa Ferraro, già fin dalla fine di agosto ha programmato e sta realizzando un ciclo di incontri con le istituzioni presenti nel territorio di questa provincia, con il fine di conoscere, e far conoscere, i rispettivi ambiti e le rispettive competenze. Alcuni di questi incontri hanno già prodotto dei risultati. Nei prossimi giorni e' prevista una riunione operativa con alcuni amministratori e amministratrici del Comune di Ancona, ivi compreso il Sindaco, per la messa in opera di un progetto innovativo sulla toponomastica femminile, su cui la consigliera ha dato un prezioso contributo.

L'incontro di oggi con i sindacati, invece, aveva per oggetto il confronto e la programmazione di azioni sui temi della prevenzione e del contrasto ad ogni forma di discriminazione nei luoghi di lavoro nonché alla promozione e implementazione di azioni volte alla parita' di genere e alle pari opportunità.

“Considerando il delicato momento che il nostro paese sta attraversando e la crisi, non solo economica, che affligge i/le cittadini/e, e' tempo che gli enti e le istituzioni territoriali rinnovino la volontà di lavorare in rete che significa, prima di tutto, conoscersi, parlarsi, concertare e agire congiuntamente, affinché ad ogni problematica e/o disagio sociale si possa trovare una soluzione, frutto delle potenzialità e delle competenze di ciascun ente”. Tutto cio' facendo si che l’approccio di rete, prima che una modalità di lavoro e una scelta metodologia, sia fondato sulla volontà della persona che, appunto, opera negli enti. La riunione si è svolta in un clima di diffusa cordialità e di una evidente volontà a proseguire il percorso oggi tracciato.

Alcuni dei temi già messi in agenda, e di cui il gruppo di lavoro vorrà discutere prossimamente, onde programmare azioni congiunte, sono stati i Piani di Azioni Positive, la creazione dei Comitati Unici di Garanzia, il Linguaggio di Genere, la conciliazione vita lavoro e lo scottante tema della violenza di genere contro le donne. L’auspicio della Consigliera di Parità, condiviso dalle presenti, è stato quello di allargare il gruppo di lavoro a tutti i sindacati presenti e alle parti sociali che la D.ssa Ferraro incontrerà prossimamente.



Pina Ferraro

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 15:28 sul giornale del 14 settembre 2012 - 1038 letture