contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'J’ai deux amours: mon pays et Paris': arte, palco e banchetti per le Giornate Europee del Patrimonio

2' di lettura
737

Spadò
Domenica 30 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, si svolgerà un’iniziativa imperdibile, organizzata dal Sistema Museale della Provincia di Ancona, in collaborazione con il Comune di Ancona e la Pinacoteca Civica “Francesco Podesti” di Ancona, che rappresenta un tributo al grande artista e danzatore di origine anconetana Alberto Spadolini, al quale è dedicata l’esposizione in corso alla Mole Vanvitelliana.

L’itinerario partirà alle ore 18.15 con la visita guidata alla mostra “Spadò - L’artista eclettico che incantò l’Europa” presso la Mole Vanvitelliana di Ancona.
Dal Teatro degli Indipendenti di Anton Giulio Bragaglia al Vittoriale di Gabriele d’Annunzio, dal Ballet de l’Opéra di Monte Carlo al Palais de Chaillot di Parigi, da Joséphine Baker a Mistinguette. Finalmente una mostra ricostruisce la leggendaria figura dell’anconetano che ha incantato Marlene Dietrich e fatto ingelosire Pablo Picasso.
Dopo la visita, i partecipanti potranno ripercorrere la storia della cultura gastronomica del primo Novecento, scoprendo e assaggiando piatti inconsueti e ricette sorprendenti della creatività futurista italiana e l’estro art noveau dei ristoratori parigini.

La cena, dal titolo: “A morte gli spaghetti, viva le banane: la Parigi gourmande e la cucina futurista, tra champagne e carneplastici”, si svolgerà presso il Ristorante “Mandracchio”, ideata e presentata dal dott. Tommaso Lucchetti, storico della cultura gastronomica e dell’arte conviviale, curata e preparata dallo chef Mariano Faraoni
Una serata conviviale ispirata a Spadò, ed alla sua doppia anima: da una parte l’appartenenza futurista con gli echi cervellotici e brutalmente sperimentali del Manifesto della Cucina di Marinetti e Fillia, dall’altra la spensierata e gioiosa fantasia gaudente della Parigi con le suggestioni di banchetti e ricevimenti della Ville Lumière, con regina indiscussa la Venere Nera e sua compagna di danza Josephine Baker, il tocco esotico di maniera delle sue gonnelline di banane e certe sue inconfessabili golosità.


L’appuntamento è fissato alle ore 18.15 presso l’ingresso della mostra alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

Il costo dell’iniziativa è di € 30,00 e comprende la visita guidata e la cena (max 40 posti).

Info e prenotazioni: 800.439.392



Spadò

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2012 alle 14:20 sul giornale del 26 settembre 2012 - 737 letture