contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Strappavano collanine alle anziane, fermati due magrebini

1' di lettura
759

Polizia
Due nordafricani sono stati arrestati dalla squadra mobile di Ancona per la raffica di scippi violenti verificatesi negli ultimi giorni nel capoluogo marchigiano.

I due sono accusati di essere gli autori di almeno due delle cinque rapine, tutte ai danni di donne anziane. Si tratta di Aziz Daoui, marocchino di 21 anni, a cui viene contestato il reato di rapine, e di Jahl Borham, tunisino di 19 anni, accusato di riciclaggio.

Il modus operandi dei due era sempre lo stesso: il marocchino, dopo aver adocchiato una preziosa collana al collo di un'anziana, la seguiva e aspettava il momento opportuno per strapparle con violenza il monile. Poi consegnava tutto al compare, che vendeva i gioielli ai negozi 'compro oro'. In alcune occasioni, le vittime sono rimaste ferite, come la donna caduta a terra alle Brecce Bianche, o l'anziana colpita al volto in via Martiri della Resistenza, che ha perso tre denti.

Decisivi per la cattura dei due malviventi le immagini delle telecamere di sicurezza in centro, incrociati con gli identikit e le testimonianze fornite dalle vittime.



Polizia

Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2012 alle 17:57 sul giornale del 29 settembre 2012 - 759 letture