contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: Sansò (Dc) 'Elezioni 2013: tornare a crescere'

3' di lettura
1523

Democrazia Cristiana Marche

Elezioni amministrative 2013. L’UNIONE POPOLARE CRISTIANA-DEMOCRAZIA CRISTIANA MARCHE: "Per ricostruire Falconara occorre coraggio, moderazione, equilibrio, consapevolezza, un’etica per affrontare le difficoltà e un’etica per tornare a crescere."

Nel cielo politico di Falconara, nonostante il frastuono del silenzio che ci circonda , è presente anche la DC – Marche. E’ una realtà di uomini e donne di Falconara che si sono proposti di sviluppare insieme un percorso comune atto a portare un contributo significativo per abbattere un male endemico dilagante che disorienta da anni le forze politiche –economiche- produttive e amministrative locali:si propone di raccogliere persone fisiche e giuridiche che ne condividono scopi e ideali. Troppe sono state le incertezze, gli errori, troppa tolleranza,l’inedia, l’indifferenza, troppi anche gli interessi personali, di clan, molti i mal informati,impreparati e molte e le intimidazioni velate e palesi che hanno composto il tessuto amministrativo-politico falconarese. Tale anomala situazione ha creato un serio malcontento, il disorientamento della pubblica opinione e la crisi irreversibile dell’Ente. La latitanza congenita dell’Amministrazione comunale su temi prioritari,ancora oggi irrisolti, ha incrementato il dilagare dei disservizi,delle insicurezze, della criminalità con la lievitazione dei debiti a carico del cittadino,con risposte inadeguate alle esigenze legittime e prioritarie della cittadinanza.

IMPERATIVO per la DEMOCRAZIA CRISTIANA MARCHE riportare fiducia nei cittadini falconaresi troppe volte offesi, vilipesi, dimenticati da tempo. Servivano risposte giuste, coraggiose e forti per abbattere l’ipocrisia di sempre, i sofismi dialettici, i giri di parole per dire e non dire nulla, le troppe bugie elargite a piene mani anche in momenti tristi e difficili. L’ora del coraggio è arrivata e si è concretizzata a Falconara con la presenza della DC Marche. Con la DC Marche è crollata la farsa e la commedia degli equivoci politici ,strategici, il qualunquismo congenito, le politiche spicciole e bugiarde, le scelte tampone affrettate e di comodo, la disperazione della cittadinanza di quartiere e periferica da sempre snobbata e dimenticata. Con la DC Marche ha preso forma e vigore una realtà, una nova luce priva di remore che con atto di profondo civismo si impegna ad affrontare e risolvere i seri guai che affliggono da decenni insoluti la Ns città,il nostro territorio e tutto il comprensorio urbano ed extra urbano. Questo lo spirito che anima la DC Marche di Falconara,con questa volontà,con questa determinazione,per la difesa del cittadino,dei suoi diritti,della sua dignità, della sua personalità,per la sua sicurezza, si è concretizzata la DC marche in Falconara. I suoi uomini, le sue donne, i suoi sostenitori,le sue componenti attive e propositive si batteranno con assoluta determinazione per difendere con scelte mirate,oculate, innovative e prioritarie la vita cittadina, apportando nuovo ossigeno ad un centro urbano da tempo asfittico alfine di restituire dignità e credibilità alle istituzioni cittadine da tempo logore e in perenne sofferenza.

La DC Marche è nata con finalità moderate,rifiuto della violenza e della discriminazione. L’obiettivo del partito è riportare la politica alla portata della gente comune in modo che possa finalmente, divenire diretta protagonista. Le finalità della Dc Marche sono: dare la possibilità al cittadino di esprimere direttamente i propri candidati su base territoriale, locale; perseguire la crescita socio-economica e culturale della società, attraverso azioni concrete di politica basata sul confronto e non sulla contrapposizione, attraverso azioni volte a ridare potere reale al cittadino. La DC Marche, di ispirazione centrista, è volta alla costruzione di una politica riformista, attenta ai bisogni popolari, lontana dalle tentazioni populiste e massimaliste: in questa ottica “quali moderati” si riconoscono nel programma presentato dal Partito Democratico,mantenendo la propria autonomia politica organizzativa.



Democrazia Cristiana Marche

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2012 alle 16:23 sul giornale del 18 ottobre 2012 - 1523 letture