Primarie PD: l'appello al voto di Lodolini

4' di lettura Ancona 26/12/2012 - Carissime e Carissimi, il 30 dicembre gli elettori del Pd potranno scegliere direttamente, per la prima volta, i loro rappresentanti in Parlamento. Il Pd ha, infatti, deciso di indire le Primarie per la scelta dei candidati alle elezioni politiche di febbraio.

Una decisione per la quale mi sono battuto in questi anni, fuori e dentro le sedi di Partito. La mia candidatura è a fianco di Bersani nella sua sfida per la guida del Paese. E’ una scelta sollecitata da tanti democratici della nostra provincia, in continuità con l’impegno politico di questi anni sempre al servizio del territorio e dei cittadini, sulla quale ho ragionato a fondo e che si basa su diverse ragioni, accomunate dalla volontà di contribuire a trovare soluzioni concrete per uscire dalla crisi economica e ragionare attorno ad un nuovo modello di sviluppo per continuare a coniugare al meglio crescita economica, uguaglianza, coesione sociale e buona qualità della vita.

Il tutto favorendo il necessario cambiamento e rinnovamento che serve al Pd e al Paese. Il 30 dicembre non si voterà per mandare Lodolini in Parlamento, ma per andarci, insieme con me, tutti noi. Non chiedo di essere eletto solo per la mia età (35 anni), ma perché posso e desidero farmi carico di una nuova parola che è capace di una vera novità: ciò che rappresentiamo è l’innovazione. Può sembrare banale, ma credo che l’Italia e soprattutto il nostro territorio possano iniziare un cammino di ripresa grazie all’apporto di quanti hanno una competenza in vari campi e che abbiano voglia di spendersi per il nostro progetto all’insegna della Buona Politica. La mia non è una corsa solitaria, quella di una persona che spera di spalancare per sé le porte del successo. Mi sono candidato spinto dalle necessità di dire che è fondamentale innovare: cambiare la politica per renderla all’altezza di tutti.

grazie all’ apporto di tutti coloro che hanno una competenza in vari campi dell’esperienza e che abbiano voglia di spendersi per il nostro progetto. La mia non è la candidatura di un individuo che spera di spalancare per sè le porte del successo, mi sono candidato spinto dalle necessità di dire a tutti che è fondamentale innovare: cambiare la politica per renderla all’ altezza di tutti."Il mio impegno come Parlamentare sarà dunque di valorizzare il territorio, l’ambiente, l’economia e, in particolare, il lavoro, un diritto da tutelare e da rilanciare per dare speranza e soluzioni concrete a chi oggi, nella crisi più dura che abbiamo conosciuto, è maggiormente in difficoltà e ridare prospettive alle nuove generazioni.

E ancora, valorizzare il territorio tornando a riscoprire la bellezza che ci circonda, intesa come il patrimonio artistico, culturale, architettonico di cui siamo ricchi. Ma non solo. Perché la bellezza è anche un territorio come il nostro che si è fatto e ogni giorno si fa comunità: famiglie, municipi, campanili, piccole imprese, cooperative, associazioni, forze sociali, volontariato diffuso. Per uscire dalla crisi occorre investire sulla bellezza e ragionare concretamente sugli obiettivi Europa 2020 e i tre pilastri della crescita: intelligente, sostenibile, inclusiva. Anche la Politica è bella quando non si concentra solo sull'oggi, non vive di insopportabili privilegi, ma si riappropria con sobrietà del futuro.

La Politica è bella quando è sfida, coraggio, capacità di affrontare senza paura il mare aperto. Sin da ora mi rendo disponibile a dare voce, attraverso iniziative di carattere legislativo, a quelle idee e proposte, che verranno da soggetti impegnati in diversi ambiti della società, che siano nel segno della solidarietà sociale, dei diritti individuali delle persone, delle nuove cittadinanze, delle pari opportunità, delle politiche per le nuove generazioni, della creatività e innovazione. Nel candidarmi, ritengo, inoltre, un dovere essenziale battermi per promuovere e sostenere le azioni di contrasto alle mafie, alla corruzione, che, insieme all’evasione fiscale, rappresentano una zavorra e un freno allo sviluppo economico e al funzionamento della democrazia in Italia. E’ a partire da queste motivazioni che chiedo di dare sostegno alla mia candidatura.

Augurandovi serene Festività, un caro saluto


da Emanuele Lodolini
segretario Pd prov. Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-12-2012 alle 19:54 sul giornale del 27 dicembre 2012 - 1099 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/HEt





logoEV
logoEV
logoEV