contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Sciapichetti: 'È in corso una mutazione genetica che sta snaturando il Partito Democratico'

1' di lettura
1044

Angelo Sciapichetti

“È in corso una mutazione genetica che sta snaturando il Partito Democratico e il suo progetto iniziale”. È il tema sollevato dal consigliere regionale Angelo Sciapichetti nel corso della direzione regionale di venerdì, in cui si doveva approvare la proposta delle liste per Camera e Senato.

“Il pluralismo politico - sostiene Sciapichetti - sembra non voler interessare al segretario regionale Ucchielli e a gran parte del gruppo dirigente, mentre interessa molto ai cittadini e alla società civile. I risultati delle primarie inducono la maggioranza del partito a coltivare la propria autosufficienza: è uno sbaglio che può condurre il Pd alla sconfitta, soprattutto oggi, in presenza dell'offerta politica di Monti che anche nelle Marche porterà numerose novità.

La prova? Tra i 12-13 eleggibili dal Pd c’è un solo candidato, Carrescia, proveniente dall'esperienza della Margherita. Vista la buona affermazione riportata nelle primarie in provincia di Ancona, dove è arrivato secondo, andava collocato in posizione eleggibile. Ebbene, si ritrova all'ottavo posto alla Camera, in una posizione incerta. Al contrario la terza arrivata è addirittura la prima dei marchigiani al Senato. È offensivo per quanti si riconoscono in una cultura diversa da quella maggioritaria nel gruppo dirigente del Pd. Per questo, insieme ad altri, non ho approvato la proposta del segretario.

Così facendo, infatti, vengono a mancare le condizioni minime per continuare a stare in un partito che si definisce democratico e pluralista. Ucchielli, con il suo comportamento, si sta assumendo una grave reponsabilità”.



Angelo Sciapichetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2013 alle 17:49 sul giornale del 07 gennaio 2013 - 1044 letture