contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Grazie a 'Marco Vive' anche internet diventa, accessibile per gli ospiti della Coser di via Roma

3' di lettura
1627

L’Associazione Marco Vive Onlus di Ancona, già attiva sul territorio comunale di Falconara con progetti mirati alla prevenzione del disagio giovanile nelle scuole superiori, dimostrando particolare attenzione ai ragazzi del Coser di Via Roma ha donato loro un computer attrezzato, che può essere utilizzato anche dai diversamente abili.

Alla presenza degli Assessori Baldassarri e Mondaini sono state consegnate le apparecchiature, molto apprezzate sia dal personale della Cooperativa Agorà (che gestisce il centro di Via Roma), che dagli ospiti della struttura. Questo tipo di comunicatore portatile consentirà infatti ai disabili con problemi fisico - cognitivi di utilizzare la tecnologia senza l’ausilio degli educatori. Composto da touch screen, mouse e tastiera apposita, il nuovo pc potrà essere utilizzato dai ragazzi in autonomia per dedicarsi a molteplici attività, dalla semplice navigazione sul web fino alla possibilità di scrivere un giornalino. Si tratta del primo modello di computer, del valore commerciale di duemila euro circa, a cui sono state installate una serie di dotazioni che lo rendono accessibile anche ai diversamente abili. Il pc sarà utilizzato dai ragazzi della struttura residenziale di via Roma: un appartamento attrezzati ad hoc per i suoi ospiti e che consente anche ai disabili gravi di poter abitare da soli e svolgere in autonomia le attività quotidiane (come lavarsi, cucinare e utilizzare utensili e apparecchiature senza dover necessariamente ricorrere all’aiuto di familiari e/o educatori). “All’Associazione – ha sottolineato Mondaini – va il ringraziamento anche da parte dell’Amministrazione comunale, per aver contribuito a migliorare l’offerta della nostra struttura che svolge un ruolo fondamentale nell’ambito dei servizi sociali”. L’Associazione MarcoVive nasce ad Ancona in memoria del giovane Marco Pierangeli, prematuramente scomparso il 5 aprile 2006 a soli 18 anni e si propone di ricordare la figura di questo ragazzo anconetano che, nella sua pur breve vita, ha saputo lasciare un segno indelebile negli animi di coloro che lo hanno conosciuto, apprezzandone i grandi valori e gli alti ideali. Insomma, MarcoVive è per non dimenticare e soprattutto per fare in modo che coloro che si trovano in difficoltà possano ritrovare il sorriso e la speranza. L’Associazione svolge la propria attività nei confronti di soggetti svantaggiati e occupandosi anche di prevenzione, collaborando con altri Enti come ad esempio Onlus per l’assistenza sociale o socio sanitaria, per la tutela dei diritti civili, per la ricerca scientifica indirizzata allo studio di patologie di particolare rilevanza e per gli aiuti umanitari.

Per contribuire economicamente alla causa: c/c bancario Carilo Ancona Agenzia 7 n° 4484 ABI 06195 CAB 02600 CIN D oppure: c/c postale n° 74431578 Il versamento (in ogni caso) va intestato a: Associazione MARCO VIVE ONLUS Ancona con causale “Quota Associativa” nel caso di versamento per iscrizione euro 10,00 annue con causale “Erogazioni Liberali” nel caso di contributi o donazioni (libera). ASSOCIAZIONE MARCO VIVE ONLUS Lungomare Vanvitelli, 6 60121 Ancona Tel. 071.204549 - Fax 071.203246 www.marcovive.org info@marcovive.org



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2013 alle 16:41 sul giornale del 09 gennaio 2013 - 1627 letture