contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: Binci (Sel) su Api, 'Preoccupato per la richiesta di taglio degli addetti al reparto antincendio e prevenzione'

2' di lettura
2839

Massimo Binci

Il consigliere di SEL Massimo Binci interroga la Giunta Regionale per evitare il taglio del personale della raffineria Api addetto all'antincendio e alla prevenzione.

Il consigliere di Sinistra Ecologia Libertà, Massimo Binci si dice preoccupato per la richiesta Api al taglio del personale addetto al reparto antincendio e prevenzione nel prossimo anno di fermo della raffinazione e per questo ha presentato una interrogazione urgente alla Giunta Regionale. “Ricordo alla Giunta– afferma Binci – che tutti gli incendi e incidenti in raffineria sono avvenuti nel reparto deposito e movimentazione che rimarrà operativo anche durante il fermo raffinazione.”

Pertanto il consigliere chiede, al C.T.R. Marche e ai componenti della Regione che ne fanno parte, di mantenere la prescrizione di almeno quattro persone in turno continuativo per la squadra antincendio di primo intervento, che la raffineria vuole portare ad un solo capoturno e, degli otto addetti del reparto antincendio e prevenzione che la Raffineria vorrebbe ridurre a cinque. “Non si può ridurre sotto questa soglia minima il personale addetto alla prevenzione e sicurezza interna senza mettere a rischio la sicurezza dei lavoratori, dei cittadini e dell'ambiente, visto che l'Api è considerata una industria rischio di incidente rilevante dal Dlgs 334/99. (Seveso2)”.

Sempre lo stesso decreto, ricorda Binci obbliga Api raffineria a promuovere costanti miglioramenti della sicurezza, con personale, mezzi, strutture e sistemi di gestione appropriati. Quindi, conclude il consigliere, anche a fronte di una riduzione delle produzioni e del personale, il personale addetto alla sicurezza antincendio e prevenzione non può essere ridotto sotto i livelli minimi attuali. “Rivolgo un appello anche al CTR Marche affinché continui a tutelare al meglio la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini di Falconara.”



Massimo Binci

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2013 alle 15:39 sul giornale del 24 gennaio 2013 - 2839 letture