contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: il candidato sindaco Mastrovincenzo a Brandoni 'Sospendere il bando sulla realizzazione del parcheggio'

2' di lettura
1119

Antonio Mastrovincenzo Pd

In questi mesi ho sempre considerato in maniera costruttiva e non pregiudiziale la soluzione di un parcheggio in una zona centrale a servizio della comunità.

L'ubicazione scelta è peraltro quella giusta, nei pressi della stazione FFSS e della fermata del bus. In questo senso, non solo si riprendono alcune delle giuste intuizioni già sviluppate nel 2005, ma si tenta di dare una risposta al complesso tema della mobilità sostenibile e dell’incentivazione all'uso del mezzo pubblico. La localizzazione del parcheggio in quella zona significa favorire pendolarismo con treno o autobus. La priorità resta la disincentivazione all’uso del mezzo privato.

Non a caso si sta portando avanti da anni l’idea di trasformare la rete ferroviaria litoranea in una metropolitana di superficie, tema caro al centrosinistra di Falconara. Il progetto che sta per realizzarsi evidenzia però l’incapacità politica dell’Amministrazione Brandoni di bilanciare l’interesse pubblico con quello del privato che investe. Come già in altre situazioni, anche in questo caso, la scelta è a favore di quest’ultimo. Ne è un esempio la concessione al privato per venticinque anni, circostanza che creerà un vulnus in termini di potestà decisionale per le future amministrazioni. Anche in termini di volumetrie si è andati ben oltre il necessario per accontentare le esigenze di business del privato. Di fatto è stata snaturata l'idea iniziale, moltiplicando il numero di posti auto e realizzando un edificio di dimensioni eccessive. Approvare quest’opera pochi mesi dalla scadenza del mandato del Sindaco, significa ipotecare ogni possibile decisione della prossima Amministrazione. Ritengo poi che non sia stato valutato a dovere l’impatto sulla circolazione locale in relazione alla viabilità di ingresso e uscita dal parcheggio.

Sono infine rimaste lettera morta le nostre richieste di un aumento delle aree a sosta gratuita o di creazione di quelle a sosta veloce. Il parcheggio sarà interamente e soltanto a pagamento. E’ grave inoltre che, sulla scelta di questa grande opera, non vi sia stato alcun confronto, nessuna occasione pubblica di consultazione dei residenti in zona e con i cittadini in generale.

Tutte cose che abbiamo detto in Consiglio Comunale e che, in gran parte, sono riassunte in un ordine del giorno, votato anche dal Partito Democratico il 21 dicembre scorso, unitamente alla richiesta - purtroppo rimasta inascoltata – di rimandare alla nuova Amministrazione la scelta su questo delicato tema. A pochi giorni dalla scadenza per l’aggiudicazione del bando, chiedo ancora al Sindaco Brandoni di sospendere il procedimento: sarebbe un gesto di buon senso che gli farebbe onore.



Antonio Mastrovincenzo Pd

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2013 alle 13:09 sul giornale del 24 gennaio 2013 - 1119 letture