contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Le Forze dell'Ordine mettono al setaccio le zone 'calde' della città: controllate 300 persone

1' di lettura
875

Polizia di notte

Anche mercoledì mattina proseguono i controlli delle Forze dell'Ordine nelle zone calde della città. Trecento nel complesso le persone fermate nei controlli congiunti. Espulsi 7 clandestini e denunciati quattro italiani per detenzione di droga.

Circa una trentina tra uomini e pattuglie della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale, hanno effettuato numerosi controlli nel territorio dorico con particolare attenzione al Piano San Lazzaro: Piazza D'Armi, Piazza U. Bassi, Piazzale Loreto, Corso Carlo Alberto e Via Giordano Bruno.

I controlli, voluti fortemente dal Prefetto di Ancona Pironti, continuano incessantemente da giorni e hanno prodotto ottimi risultati, stando alla polizia. Nei controlli congiunti, sono state identificate circa trecento persone, un centinaio i mezzi fermati, una ventina i locali pubblici controllati. In questi ultimi rilevate anche alcune irregolarità amministrative.

Sette gli extracomunitari denunciati per clandestinità e mancanza di documenti di identificazione. Poi accompagnati negli Uffici per le pratiche di espulsione dal territorio nazionale. Mentre per quattro cittadini italiani scatta la denuncia per detenzione di modiche quantità di sostanze stupefacenti. Altrettanti automobilisti sanzionati per infrazioni al codice della strada. I controlli proseguiranno ininterrotti anche nei prossimi giorni per venire incontro anche alle esigenze dei cittadini.



Polizia di notte

Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2013 alle 15:20 sul giornale del 24 gennaio 2013 - 875 letture