contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Rivoluzione Civile: Massimo Rossi candidato alla Camera, Sandra Amurri al Senato

2' di lettura
3198

Benché Massimo Rossi sia solo sesto nella lista della Camera i 5 candidati precedenti sono candidati anche in altre circoscrizioni. Sandra Amurri, capolista al Senato, non crede ai sondaggi che vedono Rivoluzione Civile solo quinta coalizione, e quindi senza seggi.

Non è un caso che la Lista Marchigiana Rivoluzione Civile di Ingroia sia stata presentata nella sede dell'Associazione Partigiani di Ancona. Come i partigiani ieri oggi è necessaria una Resistenza Civile.

Rivoluzione Civile nasce dalla collaborazione tra Italia dei Valori, Partito della Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, La Rete ed il Movimento Arancione. In poco tempo sono nati comitati in tutte le province e le principali città marchigiane.

"È già stato deciso un governo PD-Monti in cui Sel non avrà voce in capitolo - Sandra Amurri, giornalista ascolana del Fatto Quotidiano ne ha per tutti, in particolare con Maria Paola Merloni, accusata di dire, dalle colonne di un giornale che appartiene alla famiglie a di Casini, alleato di Monti, di voler restituire ai giovani un futuro con il pareggio di bilancio - le Marche sono in mano a tre famiglie. Il problema è l'informazione e anche la Rai si è allineata su una prossima vittoria del PD, i tre giornali locali sono tutti di padroni di una stessa area politica, Caltagirone e Della Valle, giornali pagati anche con soldi pubblici".

Massimo Rossi definisce la sua una candidatura di servizio: "Ma posso essere eletto perché tutti i 5 candidati sopra di me sono presenti anche in altre circoscrizioni".

Ecco le liste:

Senato:
Sandra Amurri
Andrea Marinucci
Dina Mogianesi
Rossana Bevilacqua
Renzo Interlenghi
Licia Canigola
Roberto Muscolini
Damiano Bartozzi

Camera:
Antonio Ingroia
Franco La Torre
Ivan Rota
Augusto Rocchi
Stefano Leoni
Massimo Rossi
Lidia Mangani
Alice Agnelli
Alessandro Lelli
Franca Pierantoni
Rita Marilena Tregambe
Alessandro Marini
Cristiana Nasoni
Niccolò Di Bella
Carucci Sandro
Roberta Gargano





Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2013 alle 22:33 sul giornale del 29 gennaio 2013 - 3198 letture