contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al Rotary Ancona Conero l’Avvocato generale dello Stato Glauco Nori

2' di lettura
3554

Giorgio Domenici Glauco Nori

Caso Ilva, Lodo Alfano, le intercettazioni che hanno coinvolto la Presidenza della Repubblica. I recenti casi di conflitto nei rapporti tra i poteri dello Stato sono stati affrontati da Glauco Nori, già avvocato generale dello Stato ed oggi Professore di Diritto della Comunità Europea presso l’Università Politecnica delle Marche, in un incontro organizzato dal Rotary Ancona Conero, giovedì sera al Passetto.

Nori ha trattato con sapienza il tema delicato e complesso della ricostruzione dei rapporti tra il Consiglio Superiore della Magistratura e gli altri poteri dello Stato. Ha ricordato come il C.S.M. sia legato in maniera concreta al Parlamento, che ne elegge i componenti laici, al Capo dello Stato, investito della presidenza dell’organo e infine al Governo, tramite i compiti assegnati al Ministro della Giustizia.

Sulla vicenda delle intercettazioni al presidente della Repubblica, Nori ha ricordato come l’art. 90 della Costituzione escluda la responsabilità anche penale del Presidente della Repubblica per gli atti compiuti nell’esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. Per gli altri atti il Presidente della Repubblica non è soggetto alla giurisdizione, sia essa civile o penale e, di conseguenza, nei suoi confronti i giudici non hanno potere. Da avvocato dello Stato Glauco Nori ha inoltre ribadito la ragionevolezza del Lodo Alfano, che intendeva sospendere i processi nei confronti delle quattro più alte cariche dello Stato, per la sola durata del loro mandato. Nori aveva a suo tempo sostenuto che la bocciatura del Lodo avrebbe colpito funzioni elettive impedendone l'esercizio con l'impegno dovuto o addirittura spingendo chi le deteneva a dimettersi.

Sul caso Ilva ha affermato che il conflitto tra governo e procura, forzato dagli ultimi eventi, dovrebbe lasciare il posto ad una responsabilità istituzionale al fine di trovare una soluzione saggia e condivisa che determini la tutela degli immediati interessi collettivi in attesa della definitiva pronuncia della Consulta. Sono seguiti degli interessanti interventi degli Avv.ti Moneta, Vettori, D’Ambrosio, Pauri e del Presidente del Club Domenici.



... Giorgio Domenici Glauco Nori


Giorgio Domenici Glauco Nori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2013 alle 22:47 sul giornale del 04 febbraio 2013 - 3554 letture