contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: buona Sutor, ma manca lo sprint finale. Vince Bologna 83-80

2' di lettura
616

Sutor Premiata Montegranaro tifosi

I gialloblù sempre in partita, ma il finale è favorevole alla Virtus. Ancora una trasferta infruttuosa per gli uomini di Recalcati; ora l'ultima piazza è a soli due punti. Domenica prossima il campionato è sospeso per la disputa delle Final Eight di Coppa Italia, si riprende al PalaRossini contro Caserta il 17 febbraio.

Quella disputata alla Unipol Arena fra la la SAIE3 Virtus Bologna e Montegranaro non è stata sicuramente una bella partita, ma non sono comunque mancate le emozioni. Soprattutto per merito della formazione marchigiana che non si è data mai per vinta ed è sempre riuscita a replicare ai tentativi di allungo dei bianconeri di casa.
Coach Recalcati deve fare a meno di Slay, infortunato, ma trova una buona performance da Johnson che chiuderà con un bottino personale di 16 punti, al pari di Cinciarini.

Inizio sparato della Virtus al quale la Sutor risponde con i canestri di Steele e Johnson; al 10° il punteggio è 20-18. A metà del secondo quarto Montegranaro passa addirittura a condurre, poi i locali recuperano e si va all'intervallo sul 41 pari.

Avanti punto a punto nel terzo parziale, poi si scatena Smith che trascina Bologna fino al +9 (62-53), punteggio sul quale si va all'ultimo mini-intervallo. Per il centro felsineo alla fine saranno 28 i punti nel carniere.

A metà dell'ultimo quarto nelle fila bolognesi è Minard a condurre i suoi ed il vantaggio interno raggiunge la doppia cifra (73-61), ma tre triple consecutive di Johnson, Steele e Amoroso riportano la Sutor a -3.

Ancora Smith a produrre un nuovo allungo (79-72), ma Cinciarini e Mazzola ricuciono quasi per intero lo strappo ed a soli 6 secondi al termine un solo punto divide le due squadre (81-80). Poi due tiri liberi messi a segno ed una palla recuperata da Smith chiudono definitivamente la contesa. Risultato finale 83 a 80.

Nelle ultimissime posizioni la classifica si accorcia, con la Sutor che ora precede di sole due lunghezze il terzetto che occupa l'ultima piazza formato da Pesaro, Biella e Avellino.

Quindi la gara che si disputerà al PalaRossini dopo la sosta, domenica 17 febbraio, contro la Juve Caserta assume tutti i caratteri di una gara da vincere a tutti i costi.



Sutor Premiata Montegranaro tifosi

Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2013 alle 23:25 sul giornale del 05 febbraio 2013 - 616 letture