contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: 'grandi manovre' in piazza Gramsci, proseguono i lavori di restyling

3' di lettura
776

Nei giorni scorsi il Sindaco Goffredo Brandoni, assieme al comandante della Polizia Municipale Stefano Martelli, il dirigente dei lavori pubblici Stefano Capannelli e i tecnici comunali ha partecipato al sopralluogo eseguito nel cantiere aperto in piazza Gramsci. Ad attenderli sul posto il personale della ditta incaricata dei lavori che ha illustrato lo stato dei lavori e ragguagliato il primo cittadino sui tempi di intervento.

Il restyling di piazza Gramsci è stato inserito nel programma degli investimenti a fine ottobre 2012, in seguito dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale dell’ emendamento del consigliere Piero Pastecchia (presidente della commissione urbanistica e lavori pubblici). Il progetto prevede il rifacimento dei marciapiedi, delle pavimentazioni dei viali, delle fognature e, in un successivo momento, l’implementazione del verde con la creazione di spazi per l’allestimento di giochi per bambini. L’intervento consentirà quindi la riqualificazione degli spazi pubblici della piazza, riguardante la pavimentazione viaria e pedonale, nonché l’arredo urbano, in modo da conferire maggiore qualità e riconoscibilità alla piazza stessa. Non solo. I lavori interesseranno anche la parte centrale della piazza che attualmente sembra divisa dal tratto di via Colombo (in passato transitabile) che la ‘taglia’ centralmente.

L’amministrazione comunale ha deciso infatti di livellare in quota ‘ex marciapiede’ (per intenderci al livello dei vecchi marciapiedi) l’intera parte centrale, anche quella attualmente occupata dalla strada, “Erano decenni che Piazza Gramsci non era oggetto di interventi di manutenzione – commenta il sindaco Brandoni – e l’obiettivo di questo intervento è di poter ridare ai cittadini del quartiere e della città la piena fruibilità di una piazza che per tanti anni è stata luogo di aggregazione. L’auspicio è che all’impegno dell’Amministrazione nel ridare alla cittadinanza spazi riqualificati segua un forte segnale di rispetto dei luoghi pubblici da parte della cittadinanza. Il segnale è chiaro: anche nelle difficoltà economiche dell’ente, una città amministrata con serietà ed efficienza può comunque trovare delle risorse, se pur minime, per una corretta gestione del territorio attraverso la razionalizzazione delle spese e il taglio netto degli sprechi”. Il progetto di riqualificazione prevede nel dettaglio: - realizzazione di una nuova linea fognaria e di nuove caditoie per lo smaltimento delle acque meteoriche; - asfaltatura delle tre stradine perimetrali, compresi i marciapiedi, mediante pavimentazione in conglomerato bituminoso, previa fresatura; - rifacimento dei cordoli dei marciapiedi danneggiati; - sistemazione dei muretti delle aiuole danneggiati; - asfaltatura mediante pavimentazione in conglomerato bituminoso, previa fresatura, di tutta la piazza; - abbattimento delle barriere architettoniche e realizzazione delle rampe per l’accesso dei disabili; - potenziamento dell’illuminazione pubblica; - riqualificazione del verde della piazza.

“L’assessorato ai lavori pubblici si è subito attivato al fine di reperire le disponibilità finanziarie ed una progettazione per realizzare la riqualificazione di piazza Gramsci - spiega l’assessore ai lavori pubblici Matteo Astolfi -. La disponibilità finanziaria non sarà a carico delle casse comunali ma a scomputo di oneri di urbanizzazione da parte di una impresa costruttrice”. Il costo del progetto è determinato in 38.008,68 euro (oltre le spese tecniche) e verrà finanziato mediante la compensazione degli oneri di urbanizzazione dovuti all’amministrazione da una impresa di costruzioni (come da parere delle Giunta Comunale espresso in data 29-05-2012)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2013 alle 19:09 sul giornale del 06 febbraio 2013 - 776 letture