contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: il vicesindaco Clemente Rossi: 'Ma quale illegittimità è libertà di parcheggiare'

2' di lettura
2511

Clemente Rossi

E' semplicemente sconcertante quanto la contrapposizione politica riesca ad accecare le persone distogliendole dalla ricerca del bene di una comunità. L'attacco dell'esponente di Sel, Claudio Paolinelli, è un esempio di informazione distorta e, permettetemi, autolesionismo civico.

Quello che lui chiama “multino” e addita come illegittimo è in realtà un sistema di pagamento posticipato della sosta che abbiamo studiato appositamente per agevolare i cittadini, per dar loro un servizio aggiuntivo, una possibilità in più. L'estratto della relazione del comandante della Polizia Municipale cui Paolinelli fa riferimento è stato fondamentale per redigere un disciplinare di gestione che fosse ineccepibile dal punto di vista amministrativo. Il Comandante Stefano Martelli, nel segnalare che la giurisprudenza non accetta che il Comune disponga sanzioni diverse rispetto a quelle del Codice della Strada, ha chiarito che l'Ente, nel disciplinare la sosta, può consentire il pagamento posticipato.

Tant'è che nessuno ha mai parlato di “sanzioni agevolate” ma di possibilità di frazionare la tariffa giornaliera (5 euro) in due fasi. Una in più rispetto a quella preventivata inizialmente dall'automobilista. Possibilità prevista dal Tuel. La cosiddetta “multa” è la conseguenza della violazione di un precetto penale: nessun giurista userebbe mai questa parola per indicare la conseguenza di una violazione ad un precetto amministrativo (che si chiama sanzione) e tanto meno userebbe mai la parola “multino”.

E' evidente che Paolinelli, oltre a non essere un giurista, è anche figlio di un'ideologia che, a seconda delle convenienze di bottega, vede nel privato il male assoluto, che lancia critiche un tanto al chilo e a prescindere, anteponendo interessi di speculazione politica a quelli dei cittadini. Ha perso una buona occasione per tacere. Ricordo infine, che altri Comuni hanno adottato un simile percorso interpretativo e anzi, ce ne sono alcuni che lo hanno fatto successivamente al nostro, probabilmente traendo spunto da Falconara.



Clemente Rossi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2013 alle 22:26 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 2511 letture