contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Marco Gnocchini (UdC): 'Stabile, i cittadini di Ancona hanno già dato'

1' di lettura
2110

Marco Gnocchini, Udc

Gnocchini interviene in merito alla nomina del Commissario regionale dello Stabile, dott. Bucci e delle sue dichiarazioni sul futuro della fondazione TSM e la volontà di salvarlo.

Apprendiamo positivamente la nomina del notaio Bucci, professionista serio e competente, a Commissario del TSM, così come salutiamo e ringraziamo il dott. Lassandari che con impegno e passione ha fatto tutto quanto nelle sue possibilità per salvare il salvabile della fondazione della prosa. Un monito ci preme comunque lanciare in vista delle scelte future che si andranno ad intraprendere: i cittadini di Ancona hanno già pagato salatamente, in termini di aumento dell’IMU, le scellerate gestioni del passato dello Stabile.

Nessuno potrà accettare che vengano decisi altri trasferimenti al fine di garantirne, magari attraverso una sorta di “lodo salva TSM”, la sopravvivenza con un con un colpo di spugna sulle responsabilità del passato. L’opera di risanamento dei disastri della fondazione non potrà richiedere ulteriori sforzi finanziari al capoluogo di regione che già sta perdendo altre eccellenze culturali, come il Pergolesi, per colpa di certe scelte sulla destinazione del denaro pubblico.

Ogni valutazione sul futuro del TSM non potrà prescindere dal considerare le difficoltà economiche che le famiglie italiane stanno attraversando. L’epoca delle vacche grasse e dei bilanci fuori controllo è finita. Per quanto riguarda il nostro partito, saremo sempre vigili sulla situazione e come in passato denunceremo ogni tentativo di intese bipartisan tra PD e PDL per perpetuare logiche politiche spartitorie sulla cultura, che pure qualcuno vorrebbe realizzate, con i soldi degli cittadini.



Marco Gnocchini, Udc

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2013 alle 23:28 sul giornale del 20 febbraio 2013 - 2110 letture