contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Villa Igea, Paola Giorgi: 'Verifica e chiarezza sulla situazione del funzionamento del Reparto di Malattie della Nutrizione e sui costi di mobilità passiva per le malattie dei disturbi del comportamento alimentare'

1' di lettura
1952

paola giorgi
E' urgente chiarire e definire al più presto la situazione del Reparto di Malattie della Nutrizione di Villa Igea.

Una mia interrogazione chiede approfondimenti e verifiche in merito al funzionamento del servizio che, attivato in regime di convenzione con la Regione Marche, prevede 8 posti dedicati alla cura dei Distrurbi del Comportamento Alimentare (DCA), ma risulta che i ricoveri effettuati siano in numero inferiore. Questa carenza risulta gravissima in quanto nella nostra Regione non è ancora attivata una rete di servizi in grado di dare risposte concrete a malattie, quale l'anoressia, in grande aumento, con un'incidenza di mortalità nelle fasce di età giovanissime, sempre più elevata. Si sta lavorando in questa direzione, ma occorre comunque garantire che le strutture ad oggi esistenti continuino il compito a loro assegnato.

In giorni in cui si affronta con responsabilità una necessaria riforma sanitaria, non si può non mettere sul tavolo i costi di mobilità passiva che il Servizio Sanitario Regionale si assume su questa specifica tematica e di cui ho richiesto di conoscere i dati precisi. Rifiutare un ricovero a Villa Igea, come avviene, in presenza di posti letto disponibili, autorizzati e pagati dalla Regione, vuol dire indirizzare le urgenti risposte ai bisogni marchigiani, fuori Regione (di anoressia si muore) con dei costi a carico della comunità marchigiana molto superiori rispetto al costo del servizio nella stessa struttura regionale (circa € 197,00 al giorno contro € 140,00). Occorre verificare subito lo stato di attuazione del servizio da parte di Villa Igea ed eventualmente verificare la possibilità di trasferire ad altra struttura l’attivazione del servizio per renderlo effettivamente a disposizione dei cittadini.



paola giorgi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2013 alle 15:39 sul giornale del 30 marzo 2013 - 1952 letture