contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Camerano: il Comune ha approvato un Regolamento per affidare la manutenzione delle aree verdi pubbliche a privati

2' di lettura
1497

Aree verdi pubbliche affidate a privati
L’Amministrazione Comunale, nella consapevolezza che le aree verdi comunali, le aree pubbliche in genere e gli arredi urbani appartengono alla collettività e che il loro mantenimento e la loro conservazione rappresentano attività di pubblico interesse, con il Consiglio del 10/06/2013 ha approvato un Regolamento per affidare la manutenzione di aree verdi comunali a soggetti privati, sia individualmente che costituiti in forma associativa.

L’intento è favorire l'autonoma iniziativa dei cittadini per lo svolgimento di attività di interesse generale e convogliare le già numerose e variegate energie provenienti dai cittadini del Comune di Camerano per porre in essere progetti efficaci di tutela dell’interesse collettivo e degli spazi comuni del Paese incentivando e favorendo le attività che portano alla tutela del bene comune. L’amministrazione comunale con questa iniziativa si propone di:

● coinvolgere la cittadinanza nella gestione attiva di beni comuni e nella loro valorizzazione;

● sensibilizzare i cittadini, gruppi di cittadini, le imprese, i vari circoli, le associazioni, le scuole, sulla tutela e salvaguardia del territorio comunale;

● stimolare e accrescere il senso di appartenenza dei cittadini verso il bene comune generare automaticamente elementi di costante attenzione al decoro urbano;

● creare percorsi di cittadinanza attiva come occasioni d’aggregazione sociale che favoriscono i rapporti interpersonali e la conoscenza dell’ambiente urbano;

● recuperare spazi verdi pubblici, con finalità sociale, estetico-paesaggistica e ambientale, migliorandone l’efficienza e avvalorando il concetto di bene comune;

● incentivare la collaborazione dei cittadini per la realizzazione, la manutenzione, la gestione e la cura degli spazi pubblici.

A CHI SI RIVOLGE: Associazioni, organizzazioni di volontariato, enti vari, organizzazioni di volontariato, ditte ma anche singoli cittadini.

COME ACCEDERE: Il rapporto tra le parti sarà regolato dalla sottoscrizione di una convenzione. Occorre fare domanda al Comune di Camerano con l’apposito modulo, precisando il tipo di proposta e l’area che si vuole gestire. La convenzione può operare nei seguenti ambiti: - manutenzione ordinaria dell’area verde; - manutenzione con migliorie, con proposte di riconversione dell’area.

COSA OCCORRE: Fare domanda in carta semplice, allegando i documenti richiesti. In seguito, il servizio competente esamina la richiesta ed esprime un parere sulla base di: completezza della documentazione, qualità della proposta, rispondenza alle finalità del Regolamento e ordine temporale delle domande. Infine vi è la stipula della convenzione tra il Comune e la controparte. Il modulo è disponibile sul sito Internet comunale all’indirizzo www.comune.camerano.an.it

COSTO: Gratuito.

SCADENZA: Non c'è scadenza per la presentazione delle domande.

PER INFORMAZIONI: Rivolgersi Assessorato Ambiente tramite e-mail all’indirizzo costare@live.it o telefonicamente al numero 3286640297

Per discutere sull’argomento e per promuovere l’iniziativa è stata programmata una riunione pubblica Giovedì 13 Giugno alle ore 21.15 presso la Sala Convegni Comunale - P.zza U.Matteucci - Camerano (AN).



Aree verdi pubbliche affidate a privati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2013 alle 13:21 sul giornale del 12 giugno 2013 - 1497 letture