contatore accessi free

Cgil e Uil denunciano la mancata pulizia dei treni Frecciarossa di Ancona

Freccia Rossa Ancona-Milano 1' di lettura Ancona 04/07/2013 - Le segreterie regionali FILT CGIL – UILT UIL Marche evidenziano che nei giorni 3 e 4 luglio 2013 non sono state effettuate le pulizie delle FRECCIAROSSA in partenza da Ancona, molto pubblicizzati sia dalla Regione Marche che da Trenitalia.

Ancora una volta questa regione si trova penalizzata, come più volte evidenziato (vedi i treni tolti sulla linea per Roma e isolamento della zona sud Marche in particolare come una località turistica come San benedetto del Tronto. Oggi con la mancanza della pulizia dei FRECCIAROSSA, i primi a rimetterci sono i lavoratori già con una riduzione dell'orario di lavoro del 45% e i cittadini che hanno un servizio non corrispondente al costo del biglietto.

Pertanto chiediamo, sia alle istituzioni regionali che alla dirigenza di Trenitalia, come è stato fatto in precedenza, di ripristinare immediatamente il servizio di pulizia dei FRECCIAROSSA tenendo presente l'oneroso contratto di solidarietà a cui sono sottoposti i lavoratori dell'impianto di Ancona.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2013 alle 23:53 sul giornale del 05 luglio 2013 - 1194 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil marche, freccia rossa ancona-milano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/O6G





logoEV
logoEV